Home News AIDAA di nuovo in campo per aiutare i cani senzatetto a Milano

AIDAA di nuovo in campo per aiutare i cani senzatetto a Milano

CONDIVIDI
@Getty images

Come già fatto in altre occasioni, AIDAA si prodiga anche quest’anno per tutelare la salute dei cani senzatetto. L’Associazione Italiana Difesa Animale ed Ambiente ha presentato alle autorità della città di Milano il proprio piano.  Da mettere in atto ora che l’estate volge al termine per lasciare spazio a giornate più fredde. Ed è proprio per allora che i quattrozampe randagi, e così anche i loro eventuali padroni, si troveranno a far fronte al freddo, alla pioggia ed alle intemperie in generale. Per fortuna AIDAA ed i cani randagi possono fare spesso affidamento anche su delle donazioni importanti. Cosa che consente loro di portare cibo ed altro materiale utile per tamponare qualsiasi situazione di emergenza.

La nota associazione animalista pone l’accento in particolare su quattro punti specifici. L’istituzione delle mense sociali dove poter sfamare i cani clochard. Poi i dormitori per senzatetto e rispettivi animali da compagnia. L’utilizzo di cucce coibentate da installare appositamente in diverse zone della città. Ed infine il supporto continuo con qualsiasi cosa la situazione lo richieda 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 per cani lasciati al freddo della notte su disposizione dei loro cosiddetti amici umani.

Cani clochard, AIDAA ripete il vincente esperimento messo in atto lo scorso anno

Lorenzo Croce, presidente di AIDAA, parla del progetto definendolo “a costo zero per il Comune di Milano, che può trarre beneficio già da quanto fatto insieme negli anni scorsi. Già nel 2016 la cosa era stata messa in atto, riscuotendo un notevole successo sia in consensi che in termine di apprezzamento da parte dei diretti interessati. Sempre il movimento animalista aveva creato anche una sorta di monitoraggio permanente della situazione “cani clochard”.

Ed anche a primavera inoltrata si è proseguiti prestando aiuto a centinaia e centinaia di cani che ne necessitavano. Intanto, a proposito di clochard e di loro amici a quattrozampe, ha suscitato grande commozione quanto successo un paio di settimane fa. Un uomo senza fissa dimora in Georgia, celebre stato americano dove ha sede la Coca Cola nella capitale Atlanta, aveva smarrito il proprio cane. Ma è successivamente riuscito a ritrovarlo, e la scena ha commosso in tantissimi.

A.P.