Home News Attrice aggredita da cane durante il musical ‘Cats’

Attrice aggredita da cane durante il musical ‘Cats’

CONDIVIDI

cats

Sembra quasi una barzelletta, eppure è tutto vero: durante la rappresentazione teatrale del musical ‘Cats‘, uno dei più celebri e mandati in scena al mondo, un cane ha letteralmente scatenato il panico in un teatro di Londra, il ‘Neil Simon Theatre’. Confermando quindi il vecchio adagio secondo il quale cani e gatti mal si sopportano per natura. Secondo quanto appreso, il fedele quattrozampe di servizio che aveva accompagnano uno degli spettatori presenti ha iniziato ad inseguire l’attrice Mackenzie Warren, che interpretava il personaggio di Bombalurina. Il tutto proprio durante una delle primissime scene di ‘Cats’.

Per fortuna la donna non ha riportato alcuna conseguenza dall’assalto del nervoso e mordace cane, fermato in maniera provvidenziale da uno degli uscieri presenti. Il cane non ha subito alcuna conseguenza fisica, non si sono riscontrati maltrattamenti né altri episodi del genere. L’animale è stato semplicemente bloccato con decisione ma senza alcun fare cattivo da parte dell’inserviente, che lo ha poi restituito al suo legittimo proprietario. Lo rende noto un portavoce dell’associazione teatrale che ha messo in scena il famoso musical. E viene sottolineato che questa deve trattarsi probabilmente della prima volta in cui uno dei ‘gatti’ è rimasto vittima di un incidente con un cane. Alla fine lo show è proseguito regolarmente fino alla fine.

In teatro va in scena il musical ‘Cats’, ed un cane dà in escandescenze

Ma c’è anche altro che dà fastidio ai cani: si tratta del dover fare il bagno. Lo sanno bene alcuni volontari di un canile situato negli Stati Uniti, che però hanno trovato un metodo tanto semplice quanto geniale per far passare la paura dell’acqua ai loro ospiti a quattrozampe. L’idea è stata cospargere di burro di arachidi i bordi della vasca, in modo tale da spingere gli esemplari più timorosi a superare questa loro fobia. E da oggi in avanti anche fare il bagno sarà un qualcosa di bello e piacevole e verrà associato ad un evento gioioso. Basta prendere i nostri amati quattrozampe per la gola, come spesso accade, ed il gioco è fatto. anche in occasione di un qualcosa che notoriamente ai cani risulta essere particolarmente inviso.

A.P.