Home News Aumentano abbandoni cani da borsetta nel Regno Unito: un accessorio troppo impegnativo

Aumentano abbandoni cani da borsetta nel Regno Unito: un accessorio troppo impegnativo

CONDIVIDI

FASHION-ITALY-STREET

Secondo i dati di un’associazione animalista che opera in Inghilterra, la Blue Cross è in aumento l’abbandono dei cani da borsetta. Ovvero dopo l’esplosione della mania dei cani di taglia piccola considerati per molti come un accessorio da mostrare, per pura emulazione, come i cani di razza Chihuahua e Yorkshire sarebbe cresciuto di 120 punti percentuali, il tasso di abbandono dei cani di piccola taglia.

La moda del cane tascabile è esplosa da oltre un decennio, lanciata da alcune celebrità da Paris Hilton a Britney Spears. Piccole creature che sembrano giocatoli per cui molte persone li prendono senza considerare che necessitano cure e attenzioni come qualsiasi altro tipo di cane, dopo una decisione affrettata e non ponderata.

Non a caso, Blue Cross ha ricordato che un sondaggio promosso nel Regno Unito ha fatto emergere come il 38% dei proprietari abbia di media impiegato poco meno di una settimana per cercare il tipo di cane da acquistare. Una durata di tempo che di media le persone impiegano per considerare un nuovo smartphone o un tablet.

Il 18% di queste persone ha affermato di aver agito d’impulso. Ecco perché emerge che sono aumentati gli abbandoni per ben cinque razze di cani tra cui Yorkshire, Chihuahua, Cavalier King Charles Spaniel, Bichon Frise e Shih Tzu.