Home News Il cane Dago, recuperato dopo 4 anni di non vita: cerca una...

Il cane Dago, recuperato dopo 4 anni di non vita: cerca una famiglia – VIDEO

Per quattro anni ha vissuta una non vita: il cane Dago effettua una rinascita a 360° e ora è pronto per essere accolto da una famiglia.

Cane Dago Cerca Famiglia
Il cane Dago in un bellissimo primo piano (Facebook – Pelosi Coraggiosi ODV)

Non tutte le vite hanno un inizio sereno e gioiale. Purtroppo, lì fuori, c’è sempre qualcuno che commette un errore di troppo. E più lo commette, più lo porta avanti, fiero di ciò che sta producendo: male assoluto. Le condizioni di vita di alcuni di noi sono pessime, ma migliorabili appena passa il treno giusto.

Questo discorso vale anche per i nostri amici a quattro zampe. Anzi, molto spesso sono loro, più di noi, a nascere da situazioni di disagio e che mai avrebbero scelto se fossero stati in grado di decidere per le loro sorti future. Un futuro che appare da subito incerto, per poi peggiorare ancora di più.

Lo stesso futuro che spettava a Dago, un cane che per quattro anni ha vissuto una non vita. Buttato dentro un recinto, sfamato quel poco che gli serviva per continuare a vivere una vita pregna di dolore. Finché qualcuno non lo ha preso con sé e ha fatto sì che la sua rinascita partisse, piano piano, per poi esplodere in momenti di grande gioia. Ora, Dago, cerca una casa e una famiglia pronto ad amaro.

Corre anche per due ore di fila al parco: la libertà del cane Dago è davvero commovente

Cane Dago Cerca Famiglia
Il cane Dago al parco in una giornata di sole (Facebook – Pelosi Coraggiosi ODV)

Se alcuni di noi apprezzano, solo in parte, la libertà avuta fin dalla nascita (libertà d’espressione, di parola, di pensiero e così via), altri sono pronti a gioire o correre per essa fin dal primo momento in cui ne entrano in possesso. Perché, a differenza di prima, dalla nascita sono stati abituati a qualcosa di tutt’altro che libero.

LEGGI ANCHE >>> Lea, la cagnolina che combatte “sulle ruote”: è in cerca di una famiglia

Stessa cattiva abitudine inflitta al cane Dago, preso appena nato e lasciato in un recinto per quattro anni. Al nostro amico a quattro zampe veniva dato solo da mangiare e bere, quel poco che gli bastava per tenersi in vita, ma per portare una non vita. Finché non è stato portato in salvo in uno stallo e tolto ai dei vigliacchi della vita.

Dago è stato seguito da un educatore molto conosciuto, Mirko Darar. Dicevano che non era un cane pronto per una futura adozione, e invece… È successo l’esatto contrario. Col tempo il cane è migliorato tantissimo, mostrando un affetto incondizionato sia per i suoi simili che per gli esseri umani.

LEGGI ANCHE >>> Blue, trovata con tutte e quattro le zampette rotte: l’urlo d’aiuto

Un video mostra tutto il suo entusiasmo nei confronti della vita. Un cane che può correre anche per due ore di fila tra gli alberi e le panchine dei parchi, “salutando” tutti alla sola vista. Un esempio di libertà pura, di quella che gli era stata tolta e che ora ritorna nelle sue mani, anzi zampe. Di lui si è occupata la pagina Facebook Pelosi Coraggiosi ODV, ma per le informazione basta chiamare lo stesso Mirko al seguente numero: 348.5753512, lui saprà dire di tutto e di più sulla vita di Dago, che non aspetta altro che una famiglia si faccia avanti per accoglierlo e donare lui tanto amore.

Davide Garritano