Home News Tragedia in casa: cane morto d’infarto per la paura dello scoppio dei...

Tragedia in casa: cane morto d’infarto per la paura dello scoppio dei botti

Il suo povero cuore non ha retto e il cane è morto d’infarto per la paura causata dai botti scoppiati per la festa. Il piccolo era solo.

cane morto botti
Il cane era terrorizzato dal rumore provocato dallo scoppio dei botti (Foto generica Pixabay – amoreaquattrozampe.it)

Con l’avvicinarsi delle feste purtroppo inizia uno dei periodi in cui i padroni di animali domestici sono più spaventati per le conseguenza dello scoppio di fuochi d’artificio e petardi. Tra le prime vittime di quest’anno c’è purtroppo un piccolo cane morto d’infarto a causa della forte paura per lo scoppio di botti in un giorno di festa. Il piccolo era rimasto da solo in casa e il suo povero cuore non ha retto. Quando i suoi proprietari sono tornati a casa lo hanno trovato ormai privo di vita nascosto sotto al letto.

Il cucciolo muore d’infarto a causa dei botti: i proprietari lo trovano così dopo essere rientrati a casa

cane morto botti
Il cucciolo impaurito aveva cercato riparo sotto il letto (Foto generica Pixabay – amoreaquattrozampe.it)

Esistono tradizioni che purtroppo, per quanto belle e divertenti per alcuni, possono rivelarsi una vera e propria fonte di paura e ansia per altri. Stiamo parlando dell’usanza comune in tutto il mondo di utilizzare fuochi d’artificio e petardi durante i giorni di festa.
Sono sempre molto numerose le notizie di animali fuggiti in preda al panico o che, persino, non riescono a reggere alla paura dei rumori degli scoppi. Proprio com’è accaduto pochi giorni fa in una casa in cui il cucciolo era rimasto da solo la notte della Vigilia di Natale e il cui cuore non è riuscito a reggere.

Ti potrebbe interessare anche >>> Negoziante italiano rompe la tradizione e stupisce tutti con il suo “No”

Quella che è accaduta ad una famiglia di Santa Marta, città della Colombia, è una vera e propria tragedia. Quello che sarebbe dovuto essere un felice periodo festivo si è trasformato invece in un vero e proprio incubo e tutto a causa dell’usanza dello scoppio di fuochi d’artificio e petardi.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Il protagonista di questa triste storia era un cucciolo di cane di nome Bruno di soli 11 mesi. Il piccolo era stato lasciato in casa dalla sua famiglia la notte del 24 dicembre per recarsi ad una cena di famiglia, e mai avrebbero immaginato che la loro assenza sarebbe stata tanto importante.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cane scappa di casa per i botti di Capodanno: ritrovato dopo giorni

Il cane è infatti purtroppo morto d’infarto a causa della terribile paura per scoppio di botti. Il piccolo si trovava solo in casa quando allo scoccare della mezzanotte tutto il vicinato ha iniziato a dilettarsi con petardi e fuochi d’artificio. Il suo cuore non ha retto al terrore di quei forti rumori e quando i suoi padroni sono tornati a casa lo hanno trovato privo di vita nascosto sotto al letto. Una vera e propria tragedia che si sarebbe potuta evitare se solo esistessero regole più ferree sull’uso di tali dispositivi. Gli animalisti della città si sono uniti al dolore della famiglia e si stanno mobilitando come ogni anno per provare a regolamentare l’uso sconsiderato dei botti, che causano davvero molto disagio ai poveri animali. (G. M.)