Home News Il cane senza muso: la tragica storia (a lieto fine) di Anubis

Il cane senza muso: la tragica storia (a lieto fine) di Anubis

CONDIVIDI

12735683_10208746946657217_854487445_n

 

Il cane senza muso ha commosso il mondo intero. Il protagonista di questa storia si chiama Anubis, da cucciolo era stato adottato al Cairo per fare da cane da guardia, abbaiando a chiunque si avvicinasse alla proprietà del suo padrone. Poi un giorno, senza motivo, qualcuno gli ha strappato il muso, forse proprio perché abbaiava troppo, come tante di queste storie di violenza (che per fortuna a volte si rivelano a lieto fine). Non si è mai capito chi sia stato, forse i padroni stessi, ma da quel momento per Anubis la vita è cambiata. Vagava per la città a caccia di cibo, emarginato e maltrattato, finché l’associazione egiziana “Animal Protection Foundation” non l’ha trovato per strada e ha deciso di aiutarlo. Ben presto un gruppo internazionale impegnato nella salvaguardia degli animali, SNARR, si fa carico di Anubis e riesce a trovargli una famiglia di prima accoglienza a diverse migliaia di chilometri di distanza, più precisamente, negli Stati Uniti. Ora Anubis è a El Paso, in Texas, dove una famiglia amorevole si sta prendendo cura di lui. La sua nuova padroncina si chiama Kathy e non le importa niente della malformazione che ha il visino di Anubis. Anzi, ha creato una pagina Facebook in cui aggiorna costantemente i fan sulle sue condizioni. Una storia di amore incondizionato che ha commosso il mondo intero. Ecco le immagini di Anubis in questa fotogallery dedicata al cucciolo senza il musetto.