Cucciola di cane abbandonata ha un’ossessione: la segue ovunque

Foto dell'autore

By Giada Ciliberto

News

La cucciola di cane abbandonata Meira ha un’ossessione nei confronti di questa ragazza: dal momento del suo salvataggio non può fare a meno di seguirla dappertutto. 

Cane cucciola abbandonata ossessione
La piccola abbandonata (YouTube GeoBeats Animals – Amoreaquattrozampe.it)

Meira è la più piccola di 9 cuccioli di Pit Bull abbandonati in una casa dai suoi precedenti proprietari. Le modalità del ritrovamento della cucciola Meira, assieme ai restanti piccoli in difficoltà, hanno lasciato immediatamente pensare ai volontari che si trattasse di un allevamento illegale all’interno di un’abitazione privata. Oltre ai piccoli – nella casa – vi erano anche altri 14 pelosetti. Fra questi giaceva i la mamma dei cuccioli, impegnata a sfamare i piccoli ma troppo debole per occuparsi di sé. Una ragazza, dopo aver scoperto la preoccupante condizione dei piccoli e soprattutto della cagnolina Meira, che sembrava provata dall’abbandono a sole poche settimane dalla sua nascita, ha deciso di prendersi cura della cagnolina. Meira ha risposto alle sue attenzioni sviluppando un interesse nei suoi confronti piuttosto curioso.

Cucciola di cane abbandonata ha un’ossessione: la piccola Pit Bull Meira la segue dappertutto

La ragazza che ha successivamente adottato Meira ha scoperto la notizia del suo ritrovamento grazie a una pubblicazione sui social network. La pagina di “Pit Squad Rescue” ha condiviso su Facebook alcune fotografie della cucciola di Pit Bull e dei suoi 8 fratellini: è stato in quel momento che la giovane, come racconta nel filmato di “GeoBeats Animals”, avrebbe avuto un decisivo colpo di fulmine.

cucciola meira pit bull
La cucciola appena sveglia (YouTube GeoBeats Animals – Amoreaquattrozampe.it)

Non appena ha visualizzato il contenuto sulla pagina social la ragazza ha avvertito un’impellente necessità di recarsi presso il rifugio dove era stata ospitata provvisoriamente l’intera famiglia della piccola Meira. Quando ha raggiunto il centro di accoglienza per animali abbandonati la piccola Meira sembrava conoscere già le sue intenzioni.

Vi aspettiamo sul nostro nuovo canale TELEGRAM con tanti consigli e novità

Quel che ha maggiormente sorpreso la giovane donna, sin dai primi istanti del suo momento conoscitivo con il minuto esemplare Pit Bull, sarebbe stato il comportamento assunto dalla cagnolina. Meira si è subito avvicinata alla ragazza, arrampicandosi sul suo grembo e infine addormentandosi tra le sue braccia. È in quell’istante che la giovane ha pensato che Meira fosse “perfetta” così com’era. La dolcissima scena è stata riportata parzialmente dall’emozionante clip apparsa su YouTube. Il breve video riassume i passaggi più importanti delle prime settimane di vita della cucciola.

Iscriviti al nostro nuovissimo canale WHATSAPP e ricevi ogni giorno storie e video inediti solo per te

Tra le numerose curiosità esistenti sui Pit Bull la ragazza ha scoperto, con il passare dei giorni, che Meira stava sviluppando un profondo affetto nei suoi confronti a tal punto da non volersi più separare da lei. Forse a causa dell’effetto dello stress post-traumatico legato all’abbandono, Meira ha trascorso molto sonnecchiando e recuperando le energie perse nella lotta per la sopravvivenza dopo essere rimasta da sola.

cucciola salvata allevamento assonnata
La Pit Bull Meira (YouTube GeoBeats Animals – Amoreaquattrozampe.it)

Le settimane sono trascorse in fretta e Meira è cresciuta altrettanto velocemente. Il suo sguardo triste si è trasformato in uno sguardo di infinita gratitudine e si può osservare benissimo grazie ad alcune dolci immagini condivise dalla sua nuova mamma umana. Una delle parti più interessanti della vicenda è invece legata al temperamento della cucciola che, testarda ma incredibilmente ricettiva, adotta un sistema di comunicazione davvero fuori dal comune.

I suoi umani hanno regalato alla cucciola una tastiera parlante grazie alla quale, attraverso l’utilizzo delle sue zampette, Meira fa conoscere alla sua famiglia quelli che sono i suoi vicendevoli bisogni. Dalle coccole a uno dei suoi pasti preferiti, ora Meira è assolutamente consapevole delle sue necessità e inoltre ringrazia sempre la sua mamma umana, ad ogni richiesta esaudita, con un lumininoso sorriso.

Impostazioni privacy