Home News Disattenzione fatale dei veterinari, ora Zàira chiede giustizia

Disattenzione fatale dei veterinari, ora Zàira chiede giustizia

CONDIVIDI

[Max 3.5 Col] Oggetto: rovigo Zaira e Pino - Allegato:20151210_135619.jpg

A Rovigo un gatto di appena nove mesi è stato portato d’urgenza in una clinica rodigina. Dopo quindici ore purtroppo il triste annuncio: Pino, questo il suo nome, non ce l’ha fatta! Nessuno si era accorto infatti, che oltre alla zampa rotta aveva un problema alla vescica. Almeno questo è quanto sostiene Zàira Mantovan, da Roverdicrè. Pino è morto dopo aver ricevuto diversi esami in due giorni. I veterinari avevano richiesto anche di trovare un gatto donatore per una trasfusione di sangue ma alla fine è stata prospettata un’operazione che sarebbe costata all’incirca mille euro. Il caos totale che s è verificato ha fatto in modo che il piccolo Pino morisse, si tratta di una disattenzione che la ragazza non riesce a perdonare a chi ne è il responsabile. Ora Zàira chiede giustizia per quanto successo al suo gattino e ha dunque sporto denuncia verso il veterinario che si è occupato dell’animaletto.