Home News Dopo anni di laboratorio: beagle troppo spaventati per uscire dalla gabbia

Dopo anni di laboratorio: beagle troppo spaventati per uscire dalla gabbia

CONDIVIDI

beagle

Una straordinaria notizia che riguarda il salvataggio di 64 beagle, liberati da un laboratorio di sperimentazione animale a Bengalore in India. Il recupero dei beagle è stato promosso da una giovane volontaria Shravan Krishnan e dall’associazione Hotel for Dogs( Bangalore) che hanno portato gli animali in un centro della Compassion Unlimited Plus Action (CUPA).

“Tutti gli esemplari sono nati in laboratorio e il più vecchio ha dieci anni. Sono felici di giocare nella sabbia e di correre all’aperto”, ha commentato Krishnan.

Il progetto di salvataggio prosegue dal 2012, quando sono stati liberati 70 esemplari, mentre nel 2013 sono stati portati via dai laboratori 102 beagle.

La CUPA adesso si occuperà di far adottare i cani. Intanto sui social il volontario Chinthana Gopinath ha diffuso il video di uno di questi beagle che, quando è stato portato via dal laboratorio, non osava uscire dalla gabbia: “Mentre gli altri si sono messi a correre fuori dalla gabbia, alcuni esemplari erano così intimoriti e al sicuro dentro ai trasportino e non volevano uscire. La libertà è un tesoro che spaventa e disorienta”.

Dal canto suo, come riporta Thedodo, Shiranee Tettamanti Pereira, che si occupa di campagne per la Cruelty Free International, ha riferito che “l’India sta facendo dei passi in avanti per mettere fine alla sperimentazione sui cani”, spiegano che “le nuove linee guida offriranno ai cani la possibilità di vivere liberamente per molti anni dopo essere stati rilasciati dai laboratori.”

Pubblicato da Chinthana Gopinath su Lunedì 1 febbraio 2016

Ecco il post dei beagle nei trasportini prima di essere liberati.