Home News Maltrattato selvaggiamente stupisce tutti con la sua miracolosa guarigione (Video)

Maltrattato selvaggiamente stupisce tutti con la sua miracolosa guarigione (Video)

Maltrattato selvaggiamente dopo anni il cucciolo può finalmente essere felice grazie alla sua miracolosa guarigione 

Maltrattato selvaggiamente stupisce tutti con la sua miracolosa guarigione (Foto Facebook)
Maltrattato selvaggiamente stupisce tutti con la sua miracolosa guarigione (Foto Facebook)

Che i cani siano creature straordinarie è ormai un fatto assodato e che possano riuscire in modi sempre nuovi a stupirci ormai è una realtà assodata come questo cane che è riuscito miracolosamente a sopravvivere e a guarire completamente da estenuanti e crudeli maltrattamenti.

Dalla California precisamente dalla Saving Huey Foundation arrivano infatti notizie di un salvataggio avvenuto circa 3 anni fa di un cagnolino ridotto in condizioni talmente allarmanti da far pensare che non potesse più riprendersi.

Ad un povero cucciolo di appena 3 mesi una persona crudele aveva infatti infilato alcuni petardi accesi in bocca facendoli esplodere, il cucciolo era poi stato abbandonato in un lago di sangue, lasciato al sua triste destino.

Se non fosse stato per la segnalazione alla Saving Huey Foundation e all’intervento immediato dei volontari il cane sarebbe sicuramente morto. All’arrivo dei volontari dell’associazione la situazione era estremamente delicata e nessuno avrebbe pensato che il cucciolo di appena 3 mesi potesse salvarsi.

La bocca del cucciolo era ridotta in uno stato deleterio, le ossa  del muso erano ridotte in frantumi, e l’unica soluzione possibile sembrava quella di mettere fine alle sue sofferenze mettendolo a dormire.

Le condizioni del cucciolo maltrattato selvaggiamente

Maltrattato selvaggiamente stupisce tutti con la sua miracolosa guarigione (Video)
Maltrattato selvaggiamente stupisce tutti con la sua miracolosa guarigione (Video)

Ovviamente il cane è stato immediatamente portato da un veterinario per scoprire se davvero l’unica soluzione fosse l’eutanasia, ma il medico il dottor Briseno non ha voluto arrendersi ed ha deciso di fare di tutto per salvare la vita dl cagnolino mettendosi immediatamente a lavoro con operazioni salva vita e terapie specifiche per la sua precaria condizione.

Dopo svariati mesi di riabilitazione, interventi di ricostruzione del muso e cure costanti il cane è guarito miracolosamente.

Il cane è stato chiamato dai soccorritori Braveheart (Cuore impavido) date le barbarie subite e la sua forza di volontà nel voler sopravvivere.

Dopo la guarigione il cagnolino è stato trasferito presso un rifugio, nonostante il terribile inizio della sua vita il cane ora ha una vita felice adora giocare ed ha una vita piena di amore.