venerdì, aprile 20, 2018
Home News Muore per salvare gli ospiti di un matrimonio da un attacco suicida

Muore per salvare gli ospiti di un matrimonio da un attacco suicida

CONDIVIDI

Alcune ricerche hanno evidenziato in questi ultimi anni, la capacità dei cani di intuire o sentire persone armate di cattive intenzioni. Grazie alle loro facoltà i nostro compagni a 4zampe riconoscono le emozioni umane  o ad esempio se il loro padrone è nervoso. In questo scenario ci sono infinite possibilità o spiegazioni, forse legate all’odore che emana una persona e che il cane riesce ad interpretare o ad associare ad un determinato tipo di comportamento o pericolo come ad esempio i cani da soccorso che riescono a sentire il calo di zuccheri nelle persone diabetiche.

Queste capacità olfattive non solo sorprendono per le innumerevoli applicazioni come nel caso della prevenzione di alcuni tumori, una sperimentazione avviata in alcuni ospedali, ma anche per quell’intuito ed istinto che in molti casi hanno contribuito a salvare la vita di molte persone. In ultimo, la vicenda che si è verificata in Nigeria, dove un cane ha salvato gli ospiti di un matrimonio da un attacco kamikaze.

Secondo quanto viene riportato dalle agenzie locali, il caso si è verificato nel villaggio di Belbeo, a nordest di Maiduguri. I testimoni hanno riferito di aver visto il cane dirigersi verso una giovane adolescente che era pronto a farsi esplodere. L’animale si è scagliato contro la giovane, riuscendo a farla allontanare dagli ospiti. La ragazza si è fatta comunque esplodere, uccidendosi con il cane.

Un fatto davvero incredibile confermato dalla stessa polizia locale. Il portavoce, Victor Isuku, ha infatti dichiarato che il cane è intervenuto a tutti gli effetti per salvare le persone che erano al matrimonio. Un residente del villaggio ha tenuto a dire che la comunità di Belbelo è grata al cane che si è sacrificato per salvare le loro vite.

Un gesto che di certo non può passare inosservato in una situazione critica come il Nigeria dove nello stesso giorno si sono verificati altri tre attentati suicidi. Negli ultimi mesi, la strategia del gruppo terrorista dei Boko Haram, legato agli estremisti islamici dell’Isis, è cambiata e ricorre sempre più a giovani donne martire. Il mirror.co.uk ha infatti ricordato che nel dicembre del 2016, a Maiduguri, due bambine di 7 e 8 anni si stavano per fare esplodere nella piazza di un mercato. Mentre la notte di Capodanno 2017, una bambina di 10 anni ha tentato di farsi esplodere ad un veglione.

La straordinaria storia di devozione del cane nei riguardi della sua comunità è stata riportata dai maggiori quotidiani esteri. Il fatto che le stesse autorità abbiano riconosciuto il ruolo dell’animale in una dichiarazione ufficiale è un elemento estremamente significativo che rende il giusto onore a questi compagni a 4zampe silenziosi pronti a sacrificare la loro vita per le persone che amano. Chissà se questi comportamenti riusciranno prima o poi a far cambiare idea alla gente sugli animali?