Home News Oltre 3 milioni di animali vivi viaggiano dall’Ue verso Paesi terzi: video...

Oltre 3 milioni di animali vivi viaggiano dall’Ue verso Paesi terzi: video denuncia

CONDIVIDI

Cattle Imports Arrive in Indonesia After New Agreement With Australia

Secondo una recente indagine condotta da Compassion in World Farming, in collaborazione con Animals Australia, è emerso che, ogni anno, tre milioni di animali vivi vengono esportati dall’Europa, affrontando lunghi viaggi estenuanti, per poi essere ingrassati o macellati al di fuori dell’UE.

Le due associazioni hanno diffuso un video riguardo al percorso di questi animali, evidenziando come questi animali sono trattati e le loro sofferenze. Un viaggio che può durare anche giorni e dopo il quale, non ci sono più controlli sulle norme e le pratiche del macello, per non parlare dei metodi violenti applicati in alcuni paesi.

La Compassion in World Farming, come ricorda in un articolo Repubblica.it, aveva lanciato una petizione alla Commissione europea con la quale ha raccolto oltre 50mila firme, chiedendo che sia fermata l’esportazione di animali vivi verso paesi terzi e che nel caso sia sostituita dal commercio di carni congelate. Tra le altre proposte avanzate, anche che siano garantiti gli standard di trattamento equivalenti a quelli usati nella UE agli animali esportati vivi nei paesi terzi, che siano migliorati i trasporti, i metodi di macellazione, la gestione e la formazione del personale.

Le associazioni chiedono che sia migliorato il benessere degli animali europei, ma anche di tutti gli altri animali macellati in quei paesi.

Lo scorso aprile, la Corte di Giustizia Europea con una sentenza ha stabilito che la legislazione sul benessere animale relativa al trasporto di animali vivi sia applicata anche quando gli animali lasciano l’Unione europea. Secondo le regole UE dopo 28 ore di viaggio, le vacche e le pecore devono essere fatte scendere dal mezzo e hanno diritto ad una pausa di 24 ore, oltre a cibo ed acqua.

Molti paesi membri non applicano la normativa e non è un caso che soprattutto d’estate esplodono casi in cui centinaia di animali muoiono di stenti durante il trasporto. Per molti animali, il destino è molto più crudele e alcuni sono sottoposti a viaggi che durano fino a dieci giorni, con solo ben 24 ore di sosta…

+++ATTENZIONE CONTENUTI FORTI+++

Ecco il video denuncia di Compassion in World Farming clicca su The Louder Sound