Home News Pesante condanna per la coppia che ha quasi fatto morire di fame...

Pesante condanna per la coppia che ha quasi fatto morire di fame un cane

Una pesante condanna è stata emessa per la coppia che ha ridotto in fin di vita un povero cucciolo privandolo del cibo per diverse settimane facendolo quasi morire

Pesante condanna per la coppia che ha quasi fatto morire di fame un cane (Foto Facebook)
Pesante condanna per la coppia che ha quasi fatto morire di fame un cane (Foto Facebook)

Inghilterra, precisamente a Blyth nel Northumberland una coppia di 30enni sono stati condannati per crudeltà nei confronti degli animali dopo che entrambi avevano cercato di scaricare la propria responsabilità su quello che fosse successo ad un povero cucciolo privato della possibilità di nutrirsi per diverse settimane .

A quanto pare il cane un cucciolo di Lurcher, un incrocio tra un Levriero e un altro cane,  sarebbe stato trovato abbandonato sul ciglio di una strada in condizioni pessime, ridotto a pelle e ossa il piccolo era in condizioni a dir poco disperate, oltre ad averlo privato del cibo il cane di nome Tiggy di circa 3 anni era anche molto disidratato.

Il piccolo era in condizioni talmente pessime da non riuscire a tenersi in piedi sulle zampe, ma è bastato un appello social del Northumberland County Council per svelare l’arcano sul povero cucciolo. Vedendo le sue condizioni la protezione animali l’ha definito il caso peggiore visti in 15 anni.

Le condizioni del cane e la condanna della coppia che l’ha quasi fatto morire

Pesante condanna per la coppia che ha quasi fatto morire di fame un cane (Foto Facebook)
Pesante condanna per la coppia che ha quasi fatto morire di fame un cane (Foto Facebook)

Ad incastrare la coppia che si sarebbe macchiata del terribile gesto sono state le foto del cucciolo appena trovato pubblicate sui social, a quanto pare infatti Kerry Patterson e Reece Milburn sono stati incastrati proprio grazie alle fotografie postate sui social. I due ragazzi non hanno potuto far altro che cercare di scaricarsi a vicenda le responsabilità del terribile gesto, cosa che è stata immediatamente chiara e lampante agli agenti che stavano investigando.

Sembra infatti che il consiglio della protezione animali abbia ricevuto moltissime e-mail che segnalavano la coppia come i proprietari de povero cagnolino da molto tempo, dopo svariati tentativi tra i quali quello di contattare il consiglio della protezione animali asserendo di aver smarrito negli ultimi periodi un cane randagio visibilmente emaciato adottato da poche settimane , i due non hanno potuto far altro che ammettere l’orrore commesso.

Sono stati giudicati entrambi colpevoli e dovranno scontare 12 settimane di reclusione oltre a non poter più detenere animali a vita. A testimoniare la loro colpevolezza vi sarebbero moltissime persone della zona certe che il cane in questione appartenesse alla coppia da svariato tempo e non solo da poche settimane

Il povero Tiggy è stato trasferito presso Bark Animal Rescue Kennels a Berwick dove ha ricevuto le migliori cure 24 ore su 24.

Per il piccolo che ha rischiato di morire a causa della crudeltà dell’essere umano e stata programmata una dieta mirata per aiutare la sua digestione e il suo sistema digerente che essendo compromesso ha bisogno di cure particolari, il piccolo è infatti nutrito con 12 piccoli pasti ogni giorno per agevolare il suo intestino.

Dopo la drammatica esperienza il cucciolo sta prendendo peso e secondo le ultime foto postate sui social del prima e il dopo dalla Northumberland County Council il cane sta migliorando visibilmente, al posto delle ossa quello che si può notare ora del cane è lo splendido manto di un grosso cucciolo accudito e amato.