Home News Pisa, cane scivola in dirupo: salvato dai VVF

Pisa, cane scivola in dirupo: salvato dai VVF

CONDIVIDI

In Toscana sono avvenuti tre distinti incidenti con sfortunati protagonisti dei cani. Per fortuna in tutti i casi l’epilogo è stato positivo, dopo lo spavento iniziale. L’ultimo episodio si è verificato ieri pomeriggio a Vecchiano, in provincia di Pisa, dove i Vigili del Fuoco hanno provveduto a trarre in salvo un cane di piccola taglia finito in un dirupo all’interno di una cava ormai abbandonata situata in località Avane. Il cagnolino era fuggito via durante la notte, e probabilmente si era trovato spaesato e disorientato, finendo col cadere su un costone che rasenta il bosco. Il quattrozampe, il cui nome è Ikea, ha richiesto l’intervento di una squadra di Vigili del Fuoco specializzata in tecniche speleo alpinistico-fluviali che è stata in grado di recuperare l’animaletto senza particolari difficoltà per poi riconsegnarlo ai legittimi proprietari.

Solamente una settimana fa a Firenze un altro cane era sfuggito dal controllo della propria padrona prendendo a correre in preda alla frenesia lungo un tratto dell’Arno, con il rischio di cadere in acqua. Una volta fermatosi, il quattrozampe non era più in grado di tornare indietro ed è stato richiesto anche in questo caso l’intervento provvidenziale dei Vigili del Fuoco. Ma è stata più spaventosa la vicissitudine del cane precipitato nel Grossetano per ben 30 metri da un burrone e che, al termine del suo volo, ha riportato la frattura delle zampe posteriori. Una squadra di recupero di Orbetello anche stavolta si è messa al lavoro di buona lena per recuperare lo spaventato cucciolone e riportarlo al sicuro. Il cane è stato sottoposto alle cure veterinarie.

Per finire anche a Pesaro ad inizio maggio era accaduta un’altra vicenda simile, ma stavolta oltre al cane anche il suo proprietario era finito in un dirupo. Purtroppo incidenti del genere possono avvenire all’improvviso anche in situazioni in cui non sembra di essere esposti ad un rischio simile.