Home News Prende a calci un cagnolino e lo lancia dalle scale: video shock

Prende a calci un cagnolino e lo lancia dalle scale: video shock

CONDIVIDI

barboncino

E’ stato incastrato da un video grazie al quale le forze dell’ordine sono riuscite a risalire al responsabile di un maltrattamento nei riguardi di un cane di piccola taglia, tipo barboncino.

Le indagini sono scattate dopo la pubblicazione e diffusione di un video su Facebook nel mese di ottobre che mostra un cagnolino indifeso seduto sulle scale, intimorito mentre l’uomo che filma lo prende più volte a calci. Il cane emette dei piccoli guaiti fino a quando non viene preso dalla collottola e lanciato dalle scale, precipitando per almeno 5 metri.

Il fatto è accaduto a Lexington nel Kentucky, nei pressi di un complesso residenziale. A distanza di un mese dall’accaduto, le autorità sono riuscite ad ottenere un mandato di arresto per il giovane uomo di 21 anni che ha abusato di quella povera bestiolina indifesa. Tuttavia, pare che il giovane sia riuscito a scappare prima dell’arrivo degli agenti e si sarebbe rifugiato in un altro Stato federale, rendendosi irreperibile. La polizia ha però arrestato lo zio trentaquattrenne del giovane con resistenza a pubblico ufficiale e depistaggio nelle indagini.

Secondo quanto ha riferito ai media, l’agente che ha condotto l’operazione, il cane, durante il blitz è stato recuperato e trasferito presso un veterinario che ha accertato le condizioni buone di salute. L’animale è stato comunque sequestrato e affidato al canile municipale in attesa della sentenza definitiva del processo a carico del padrone.

Nel frattempo, le autorità hanno diramato un appello per individuare il luogo in cui si è nascosto il ventunenne accusato di violenza contro gli animali.

Ecco il video (Attenzione immagini forti):