Home News Reti sugli alberi come dissuasori per non far nidificare gli uccelli

Reti sugli alberi come dissuasori per non far nidificare gli uccelli

CONDIVIDI

Reti che coprono i rami, come dissuasori per gli uccelli tendoli lontani dagli alberi

Al di là del cattivo gusto e dell’aspetto estetico osceno che viola qualsiasi canone in tema di “decoro pubblico”, l’ultima trovata in tema di dissuasori per gli uccelli, è stata registrata nel Regno Unito-

Siamo a Solihull dove all’interno del parco di un centro commerciale, il Sears Retail Park gli albero sono stati coperti da una rete, per impediare agli uccelli di posarsi sui rami o di nidificare.

Ben quattro alberi sono stati rivestiti dalla rete. In una nota, la direzione del centro commerciale ha riferito di aver “riesaminato” la decisione di abbattere gli alberi. Immediata la reazione dei residenti locali che hanno definito l’azione “aberrante e disgustosa”.

In base alla legge in vigore, è vietato abbattere gli alberi dove nidificano gli uccelli. Sul tema è intervenuto il consigliere politico del Partito Verde Tim Hodgson denunciando la situazione.

“Le reti servono a prevenire la nidificazione, ma questo è crudele e non dovrebbe essere permesso ed è stato fatto dopo che la direzione del centro commerciale è stata criticata per la decisione di abbattere gli alberi”. Ha ricordato Hodgson.

Alcuni residenti ha definito le reti come un fatto “aberrante, un’immagine spaventosa che va oltre la fantascienza. Una vera e propria oppressione della natura”.

Molti utenti si sono scatenati in rete, ricordando che la primavera è il periodo in cui nidificano gli uccelli e che non c’è niente di più piacevole che ascoltare il canto degli uccelli.

Come riporta il solihullobserver, un portavoce della Rspca, società britannica per la protezione degli animali ha infine chiosato che “si tratta dell’ennesimo esempio di come releghiamo la natura in uno spazio piccolo”.

Purtroppo si tratta di una pratica legale, ha poi specificato la Rspca, invitando tuttavia a non applicarla durante la stagione riproduttiva.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI