Home News Roma, colto sul fatto anziano killer di gatti

Roma, colto sul fatto anziano killer di gatti

CONDIVIDI

gatti cuccioli 9g

E’ stato colto in flagrante un pensionato che avrebbe sulla coscienza l’uccisione di decine di gatti. L’uomo, 79 anni, è stato denunciato per questo motivo dai carabinieri delle stazioni di Ciciliano e Gerano, in provincia di Roma, con le responsabilità attribuitegli di maltrattamento ed uccisione di animali: il metodo adottato era quello “classico” delle polpette avvelenate, e dopo tante segnalazioni giunte dai residenti in zona circa il ritrovamento di carcasse di gatti, le forze dell’ordine hanno deciso di procedere con delle accurate indagini, riuscendo alfine a scoprire la verità. Il pensionato è stato pedinato di nascosto ed i militari lo hanno visto chiamare a se almeno 7 gatti, tra randagi o appartenenti al vicinato, ai quali ha poi dato del cibo edulcorato con una sostanza di colore bluastro, che dopo una attenta analisi si è rivelato essere del veleno per lumache. I sette gatti sono stati salvati in questa circostanza, ma è andata purtroppo diversamente ad altri sfortunati felini. L’uomo ha giustificato le proprie azioni ammettendo di mal tollerare i gatti che invadevano lo spazio di casa sua. Un episodio di violenza recentemente si è avuto anche su un malcapitato cane, avvelenato ed al quale poi è stato fatto di peggio.