Una scatola chiusa con lo scotch nasconde la fiera degli orrori: vergognoso

Foto dell'autore

By Loriana Lionetti

News

Trovare oggetti abbandonati sul ciglio della strada è una bruttissima consuetudine ormai ma quello che hanno trovato alcuni ciclisti è davvero terribile e sconcertante.

Una scatola chiusa con lo scotch nasconde la fiera degli orrori
scatola con nastro contenente i gattini (Foto facebook-Cat Village onlus-Amoreaquattrozampe.it)

Il 17 settembre quando il caldo dell’estate ancora non aveva lasciato il posto al fresco dell’autunno in prossimità di una rotonda della superstrada di Malpensa, all’altezza di Lonate Pozzolo quella che doveva essere una normale domenica in bicicletta si è trasformata in una scoperta terrificante.

Ciclisti trovano una scatola chiusa con lo scotch quello che trovano al suo interno li lascia allibiti.

Una scatola chiusa con lo scotch nasconde la fiera degli orrori
gattina nella scatola (Foto facebook-Cat Village onlus-Amoreaquattrozampe.it)

Due ciclisti stavano pedalando sulla superstrada quando hanno notato pacco abbandonato situazione tanto rara quanto allarmante, il pacco ha destato immediatamente la curiosità di entrambi i ciclisti che hanno deciso di fermare la loro passeggiata per controllare cosa vi fosse in quel pacco chiuso con lo scotch.

Aprendo la scatola di cartone i due si sono resi conto che il pacco non conteneva alcun oggetto, ma 6 piccole creature indifese e spaventate a morte. Nella scatola infatti vi era una mamma con i suoi 4 gattini nati da poco e una altro gatto adulto, tutti erano stati abbandonati sulla strada da qualcuno privo di ogni umanità.

Lo stato di salute dei poveri felini non era dei migliori i cuccioli erano malnutriti e disidratati come la povera mamma che comunque cercava in ogni modo di continuare a provvedere ai bisogni dei suoi cuccioli.

I ciclisti vedendo il pacco pieno di poveri gattini non hanno esitato un istante e hanno fermato una macchina par far si che i gattini venissero portati immediatamente presso il Cat Village onlus.

La storia dei poveri micetti è stata poi condivisa con un post su Facebook facendo si che tutti potessero comprendere la gravità dell’abbandono chiedendo giustizia per i poveri cuccioli abbandonati a morire in un a scatola.

Una scatola chiusa con lo scotch nasconde la fiera degli orrori
atto salvati dalla scatola (Foto facebook-Cat Village onlus-Amoreaquattrozampe.it)

L’associazione che si sta occupando dei 6 poveri gattini ha fatto si che i piccoli e le gatte fossero al sicuro , i volontari hanno dato anche dei nomi chiamando la mamma Isabel, mentre l’altra gatta adulta trovata nella scatola è stata chiamata Cannella. Cannella a breve diventerà anche lei una mamma.

Le gatte sono state probabilmente abbandonate è per questo motivo e questo ci ricorda perché è importantissimo sterilizzare gli animali. Tutti i gatti sono estremamente dolci sinonimo che fino a poco tempo fa avevano probabilmente passato le proprie giornate in compagnia dell’essere umano.

Abbandonare gli animali non è mai la soluzione e di sicuro rinchiuderli in una scatola lasciandoli a morire in strada non può essere la soluzione in un mondo civilizzato

Impostazioni privacy