Home News Uncle Fat pesa 26 kg: è dieta, troppi snack dai turisti

Uncle Fat pesa 26 kg: è dieta, troppi snack dai turisti

CONDIVIDI

Uncle Fat, il macaco di 10 anni diventato l’attrazione principale di Bangkok, è stato messo finalmente a dieta. L’animale vive nelle strade della capitale della Thailandia e da molto tempo catalizza le attenzioni dei visitatori per via di una sua ben visibile peculiarità fisica: la scimmia pesa ben 26 kg e presenta i sintomi di una grave obesità, causata dal fatto che Uncle Fat si è abituato a mangiare gli snack donatigli dai turisti. Le sue foto hanno fatto il giro del web e sono state viste anche da persone sensibili alla salute degli animali, i quali hanno deciso di fare qualcosa.

Il peso forma ideale di un macaco si attesta sui 9 kg, e quindi i 26 kg di peso di Uncle Fat rappresentano una vera e propria esagerazione. Il primate pesa praticamente due volte più del dovuto e questo rischia di compromettere il suo stato di salute. Adesso però verrà sottoposto ad un rigido regime alimentare, allo scopo di fargli perdere almeno 15 kg. Uncle Fat è diventato nel tempo ghiottissimo di merendine e di bibite gassate, che sono nocive anche per le persone se consumate in maniera smodata. Le foto di questa povera scimmia possono strappare più di un sorriso, ma in realtà alle spalle di tutto ciò c’è ben poco da ridere, al pari di quanto successo alle tigri di uno zoo in Cina.

Uncle Fat è una delle tante scimmie la cui presenza in libertà a Bangkok non rappresenta affatto una sorpresa, anzi. Specialmente nei pressi del mercato galleggiante della città asiatica è possibile poterne ammirare in gran numero, all’interno del distretto Bang Khun Thian. Adesso la scimmia è stata portata al ‘Nakhon Nayok Wildlife Rescue Center’ per essere curato. Gli verranno date esclusivamente frutta e verdura, allo scopo di scongiurare il concreto rischio del manifestarsi di malattie cardiovascolari. Un paio di mesi per gli esperti saranno sufficienti a riportare Uncle Fat alla normalità.