Home Video Agente colpisce con il bastone il cagnolino di una giocoliera

Agente colpisce con il bastone il cagnolino di una giocoliera

CONDIVIDI

perr

Siamo nel nord del Cile, nella località portuale di Arica dove una giovane ragazza, artista di strada, stava eseguendo uno spettacolo di giocoleria con un gruppo di ragazzi nella piazza principale del paese.

Ad un certo punto, sul posto arrivano le forze dell’ordine per effettuare un controllo e un agente ha reagito al cane della giovane donna, sferrandogli una bastonata, provocando all’animale un trauma all’occhio.

I giovani sono riusciti a filmare qualche scena di quanto accaduto e nel video condiviso dai media locali, possiamo notare la giovane, in lacrime e terrorizzata, che stringe tra le sue braccia il cane di taglia piccola, con del sangue sull’occhio.

Nel filmato si sentono i commenti dei giovani che criticano il comportamento degli agenti, tra i quali non manca “hijo de puta”: “Hai colpito un cagnolino con il manganello, non ti vergogni? Noi condivideremo tutto sui social e vedremo cosa accadrà con gli animalisti”. Secondo le indiscrezioni i poliziotti avrebbero riferito che i ragazzi avevano bevuto alcolici e si erano alterati.

Il comandante della stazione di polizia, intervenuta sul posto, ha difeso la posizione dei suoi agenti, sostenendo che il cane avrebbe cercato di mordere ripetutamente l’agente che ha poi reagito colpendo l’animale: “Il poliziotto ha reagito in modo naturale e lo ha colpito alla testa con il manganello provocando il danno che possiamo vedere nel video”.

Il cane di 6 chili è stato curato per il trauma e secondo le indiscrezioni l’animale recupererà la vista. Al di là delle repliche, il reparto Brigadas Investigadoras de Delitos Contra el Medioambiente y Patrimonio Cultural (Bidemas) ovvero dei reati contro l’ambiente ha avviato un’indagine interna per accertare i fatti e il caso di maltrattamento animale.