Home Video Attenti al cane: poi si scopre il temibile guardiano in un video...

Attenti al cane: poi si scopre il temibile guardiano in un video che riporta il buon umore

CONDIVIDI

Un video virale che sta letteralmente conquistando la rete e di sicuro riporta il buon umore. Nel filmato viene mostrata una scena alquanto esilarante quella in cui viene mostrato il contrasto tra un cartello che segnala la presenza di un cane pericoloso “Beware of dog” (Attenti al cane) e poco dopo, ci fa scoprire l’esemplare in questione: un temibile chihuahua che tira fuori il muso da una fessura nel cancello di legno.

L’adorabile cagnolino piuttosto coraggioso abbaia all’audace passante che osa avvicinarsi alla proprietà, a Chicago, Illinois. Inutile immaginare, cosa possa aver provato l’autore del video nel filmare la scena e vivendo di persona la comicità della situazione: il pericoloso cane è uno scricciolo di chihuahua piuttosto impavido.

Il filmato inizia con l’obiettivo che mette a fuoco il cartello “Cane da guardia” per poi scorrere verso il basso e mostrarci il cane. L’autore del video per condividere la sensazione divertente e l’assurdità della situazione per diverse volte effettua uno zoom sul cartello per poi accostarlo all’immagine del muso del cagnolino che fuoriesce dal cancello.

Un breve filmato degno dei cartoni animati della Walt Disney e che ancora una volta ci fa capire quanto queste adorabili creature contribuiscono a rendere più allegra la nostra vita. Se non fosse per la loro innocenza e spontaneità probabilmente il quotidiano delle persone sarebbe alquanto noioso e triste.

Infatti, gli animali, ignari della complessità umana, attraverso la loro natura e a volte la loro goffaggine, riescono a farci sorridere. L’ironia del filmato risiede anche in questo: il piccolo chihuahua è ignaro del cartello e per lui, la cosa più naturale è avvertire gli sconosciuti, mettendoli in guardia, allertandoli del pericolo.

Non importa se il cane si sente grande o piccolo: è la sua natura, l’indole stessa dell’essere cane. Grazie a loro, come ha ben ricordato l’etologo Roberto Marchesini, l’uomo ha potuto scoprire l’immaginazione e attraverso l’osservazione degli animali, si è ispirato. Questo cagnolino, a sua insaputa, ha trasmesso l’allegria a milioni di persone in tutto il mondo. Forse è questo l’elemento più importante: troppo volte, le persone si dimenticano della leggerezza, prendendosi un po’ troppo sul serio. I cani come gli altri animali possono allora aiutare le persone ad abbandonare i pensieri che li affliggono.

 

C.D.