Home Video Invasione di campo: un cane fa impazzire gli steward – VIDEO

Invasione di campo: un cane fa impazzire gli steward – VIDEO

CONDIVIDI
(screenshot Youtube)

La prima partita allo stadio DY Patil di Navi Mumbai tra la Nuova Zelanda e la Turchia è stata molto equilibrata, ma è stata interrotta da un’invasione di campo. Il protagonista è stato un cane, che si è messo a correre intorno al terreno di gioco. Le autorità hanno cercato di catturarlo ma si è rivelato essere più veloce e inafferrabile di qualsiasi giocatore sul campo. Il cane ha ingannato molti addetti grazie a movimenti davvero rapidi. I giocatori stavano guardando in completo stupore quanto avveniva.

Lo show del cane all’interno del terreno di gioco è durato tre o quattro minuti, poi finalmente gli steward a bordo campo sono riusciti ad acciuffarlo. I più divertiti da questa situazione sono state le persone allo stadio. Questi infatti hanno assistito al divertente siparietto tra il cane e gli addetti al campo che provavano ad acciuffarlo. Si è trattato forse dell’emozione più forte di una partita tutto sommato brutta, finita con un gol per parte.

La partita tra Nuova Zelanda e Turchia era valida per la Coppa del Mondo FIFA riservata agli under 17. Era andata in vantaggio la Turchia con un gol su calcio d’angolo. Poi era arrivata la replica neozelandese, in gol su calcio di punizione.

I precedenti

Non è la prima volta che accade un episodio simile. In Brasile, durante la partita di Serie B, il 23 agosto 2016, tra Goias e Brasil de Pelotas, un cane è riuscito ad eludere la sorveglianza, invadendo il campo e mettendosi ad inseguire un giocatore. Un caso simile era avvenuto qualche mese prima durante una partita del Campionato “Copa Libertadores” in Venezuela, tra il Deportivo Tàchira e la squadra Pumas. Stavolta però il cane ha avuto un atteggiamento diverso.

L’esemplare, evidentemente giovane, con tanta voglia di giocare è finito sul campo, interrompendo un’azione dei giocatori.  Nonostante ciò,la gioia, i balzi e la folle corsa di questo adorabile cucciolo ha conquistato non solo la simpatia degli speaker ma anche dei giocatori. Per finire, questo piccola palla d’energia tra una corsa e l’altra è finita tra le braccia del centrista Gerardo Alcoba, che il cane ha ringraziando con tanto di scodinzolii e leccatine.

GUARDA VIDEO

GM