Home Video La storia dei maialini adottati da mamma boxer – VIDEO

La storia dei maialini adottati da mamma boxer – VIDEO

CONDIVIDI
La boxer allatta i maialini (screenshot Youtube)

Una vicenda meravigliosa quella che arriva da Spectrum Plants, in Wongawallan: in un vivaio, una femmina di boxer si prende cura di otto maialini. I piccoli suini vennero salvati e furono portati nel vivaio di Wes Trevor, dove hanno subito trovato la straordinaria mamma boxer. Questa ha deciso di prendersi di loro. All’inizio, il signor Trevor, un padre di un bambino di otto anni, ha iniziato a nutrire i maialini. Non è però passato molto tempo prima che Treasure, questo il nome della boxer, li notasse e iniziasse ad allattarli personalmente.

Wes Trevor ha spiegato in un’intervista: “Treasure ha amato i maialini sin dal primo giorno. La boxer li ha coccolati, li leccava e li ha curati. Quindi ha iniziato ad allattarli”. L’allevatore si è rivolto immediatamente ad esperti per capire se fosse possibile che i maialini si facessero allattare da una boxer. “Abbiamo chiamato un veterinario e questi ha detto che fino a quando non stanno male, allora tutto va bene”, ha detto Wes Trevor, che sedici mesi fa salvò Treasure dalla strada. Il vivaio dell’uomo è aperto al pubblico e i maialini adottati dalla boxer sono ormai attrazione per molti curiosi e amanti degli animali.

GUARDA VIDEO

Il dalmata che adottò l’agnellino

Una storia straordinaria come quella che arriva da Barossa Valley, in Australia, dove un agnello nato maculato è stato rifiutato dal suo gregge, per poi essere “adottato” da una dalmata. Gli agnelli dunque non vengono adottati solo per salvarli dal macello, come nel periodo che ha preceduto la Santa Pasqua ha fatto qualche politico italiano anche quest’anno, sposando alcune campagne specifiche, ma diventano protagonisti di belle storie d’affetto, amore e amicizia.

Il povero agnello nato a pois infatti ha avuto la fortuna di incontrare quella dalmata sulla sua strada, che lo ha trattato con lo stesso amore con il quale si tratta un figlio. Lo ha accolto e insieme i due giocano e si rilassano al sole. La dalmata e l’agnellino, seppur di razze diverse, stanno scambiandosi affetto reciproco, un piccolo miracolo soprattutto se si parla di animali di razze così diverse.

Non sembrano esserci dubbi sul fatto che la dalmata abbia sprigionato il proprio istinto materno, trattando l’agnello come un figlio, attratta da quelle macchie. La vicenda si è svolta in Australia nella fattoria di Julie Bolton: lei stessa ha racconto di questa strana coppia così affiatata e così amorevole.

GM