Home Video Cani sciolti per strada: è strage della polizia nel Regno Unito

Cani sciolti per strada: è strage della polizia nel Regno Unito

CONDIVIDI

Sono immagini drammatiche quelle registrate a Bolton, nel Regno Unito dove un branco di cani sciolti ha iniziato ad aggredire le persone per strada, tra cui un uomo che ha riportato una ferita ad una gamba, una donna alla mano e un cane trovato con gravi lesioni, provocate dai morsi dei cani in fuga.

I cinque esemplari, molossoidi, tra i quali diversi pit bull stavano per minacciare un’area verde dove vi erano dei bambini al Queens Park. Per questo le forze dell’ordine intervenute sul posto hanno cercato di contenere la furia omicida dei cani, uccidendone due e catturandone altri due, mentre un quinto cane risulta ancora essere disperso.

Il proprietario degli animali, un giovane uomo di 38 anni, è stato arrestato per aver lasciato i suoi cani fuori controllo in un luogo pubblico. Alcuni testimoni hanno riferito che il padrone dei cani era in lacrime al momento dell’arresto. In un video si vede chiaramente il giovane uomo in piazza, sul marciapiede, con  suoi cani sciolti attorno a sé e che ad un certo punto hanno iniziato ad innervosirsi, come se fossero aizzati da una pseudo discussione tra il loro padrone e alcune persone che si lamentavano dei cani sciolti. Da quel momento in poi, la situazione precipita e si trasforma in una vera e propria tragedia.

All’arresto il proprietario in lacrime avrebbe ripetuto “non ho fatto niente di male e avete ucciso i miei cani”.

Diversi video girati con il cellulare mostrano i drammatici momenti a Bolton, mentre gli agenti della polizia stanno dando caccia e sparano ai cani.