Amorequattrozampe

Bramble, il capriolo che si crede un cane

mercoledì, 24 agosto 2016

cervo

Geoff Grewcock, fondatore del rifugio per animali selvatici, Nuneaton et Warwickshire Wildlife Sanctuary nel Regno Unito è già noto al pubblico della rete per un video virale pubblicato su youtube che lo ritrae in un momento di coccole con una volpe.

Ancora una volta Goeff conquista gli internauti grazie ad un video condiviso sui social che ha come protagonista un simpatico capriolo, di nome Bramble che da dieci anni vive a casa di Goeff.

L’esemplare è stato cresciuto come un cane e vive liberamente per la casa: beve nella ciotola, mangia dal frigo e spicca pisolini sul divano. Non è raro trovarlo dietro la porta del bagno, dove è solito abbeverarsi nel Wc.

“E’convinto di essere un cane”, ha commentato Goeff, raccontando di aver salvato Bramble quando aveva solo due settimane: era in uno stato d’incoscienza, ricoperta di ferite.

Goeff ha svezzato Bramble con il biberon fino a quando non è stata adottata da un cane del rifugio che gli ha fatto da madre.

Avendo avuto un imprinting troppo forte con l’uomo, Bramble non era in grado di tornare alla vita selvatica, per cui è rimasta nel santuario, condividendo la sua vita con gli altri ospiti: “Quando è l’ora del pasto e chiamiamo  i cani, anche lei corre verso di noi”.

Bramble è molto golosa e quando è il momento della cena, Goeff racconta che a tavola le persone devono stare attente alle pietanze con le verdure.Inoltre, recentemente, lo staff ha scoperto che la dolce esemplare ha imparato ad aprire il frigorifero con il muso.


Commenti