Amorequattrozampe

Morto Pan Pan, il panda più vecchio del mondo

lunedì, 2 gennaio 2017

Dalla Cina arriva la triste notizia della scomparsa di Pan Pan, l’esemplare di panda più vecchio al mondo ancora in vita, è che purtroppo è morto nelle scorse ore a 31 anni di età. Facendo le opportune proporzioni tra l’età di un uomo e quelle di uno dei giganteschi mammifere bianchi e neri, si può dire che in pratica Pan Pan aveva oltre cento anni di quelli che caratterizzano un essere umano.

L’animale è morto per cause naturali, perché ormai molto anziano, ma era affetto anche da una grave forma di cancro e le sue condizioni di salute in generale erano diventate ormai molto precarie, arrivando a peggiorare ulteriormente negli ultimi 3 giorni.

Pan Pan era ospitato in una struttura situata nella provincia del Sichuan, una regione che si trova nella parte sudoccidentale della Cina. E’ stato disposto lo svolgimento di una autopsia per stabilire con certezza le cause della morte, anche se come già specificato, non c’è dubbio che il panda sia deceduto per l’età avanzata e per gli effetti nefasti del tumore che lo aveva colpito.

I panda sono animali caratteristici della Cina e la loro figura fa da tempo da immagine dell’immenso Paese asiatico. Pan Pan ha detenuto il record di panda più anziano del mondo solamente per poco più di due mesi. Lo scorso 16 ottobre infatti la sua simile, Jia Jia, era stata sedata in seguito al deteriorarsi delle sue condizioni di salute.

Sedata allo scopo di agevolarne una morte rapida ed indolore. Il gigantesco animale aveva compiuto ben 37 anni di età, ma da alcune settimane prima della sua morte non riusciva più a muoversi con normalità, né tanto meno a nutrirsi. Da qui la decisione di portare Jia Jia verso uno stato di eutanasia che le ha consentito di lasciare serenamente questo mondo, senza farle provare dolore e sofferenza.


Commenti