Amorequattrozampe

Anno del cane: Giappone promuove immagine di Hachiko

martedì, 5 dicembre 2017

La Prefettura di Akita, città natale di Hachiko, in vista dell’anno del cane, che arriva con il 2018, in base allo zodiaci cinese, ha deciso di promuovere l’immagine della razza Akita Inu, (“inu” in giapponese significa cane), una razza antichissima.

Attraverso una campagna promozionale, lanciata sui social media, sono state realizzate dalle cartoline per il Capodanno cinese e sono messe a disposizione 22 immagini che potranno essere scaricate gratuitamente dal sito web della città di Odate fino al 10 gennaio 2018.

Hachiko è diventato un simbolo della fedeltà per aver aspettato per dieci anni il ritorno del padrone ad una stazione a Tokyo, dove il cane accompagnava sempre il padrone e lo andava a riprendere negli orari in cui tornava dall’università dove insegnava.

La storia di questo cane è stata anche raccontata da un film commovente”Hachi: A Dog’s Tale” del 2009, diretto e interpretato da Richard Gere.

Negli anni, questa razza particolarissima, ha rivestito un ruolo d’immagine tanto che nel 2012, un Akita Inu è stato consegnato al presidente russo Vladimir Putin come regalo da parte della prefettura di Akita per ringraziare il contributo della Russia, dopo il terremoto del 2011.

Una razza diventata ormai popolare che gode di oltre 500mila post sull’account instagram dedicato agli Akita Inu con tanto di condivisioni d’immagini accompagnate dall’hashtag “#akitainu”.

 

C.D.


Commenti