Home Non solo Cani e Gatti Animali da soma: quali sono quelli più diffusi e le caratteristiche

Animali da soma: quali sono quelli più diffusi e le caratteristiche

Animali da soma, quelle creature domestiche utilizzate per trasporti di materiali e per lavori della terra. Vediamo, insieme, quali sono gli animali più diffusi e quali sono le loro particolarità fisiche.

Animali da soma
(Foto Pixabay)

Esistono degli animali di cui ci sembra di conoscere così poco. Sappiamo i loro nomi ma non conosciamo bene le loro caratteristiche e le loro funzioni. Alcuni animali domestici, soprattutto nelle case con vasti terreni, vengono adottati non solo per la loro compagnia ma anche come aiuto lavoro per l’agricoltura e per il trasporto di materiali. Vediamo, oggi, quali sono gli animali da soma, con le loro caratteristiche che li rendono così importanti.

Animali da soma: ecco quali sono i più diffusi

Questi animali vengono presi in casa e a loro sono affidate mansioni e lavori nei quali sono fondamentali, come il trasportare materiali pesanti. Leggiamo di più nell’articolo.

Bestie da soma
(Foto Pixabay)

Con animali da soma si intendono quelli domestici adibiti a lavori agricoli e di trasporto di carichi pesanti, vengono quindi utilizzati anche per il commercio. In particolare, il carico su questi animali viene fissato sul loro dorso, in questo modo il materiale viene trasportato e non trainato da loro. Le bestie da soma più comuni e diffuse sono asini, muli, cavalli, ma anche buoi, renne e cammelli.

Gli asini sono creature tranquille utilizzate da molto tempo come animali da soma. Conosciuti per vivere con molta lentezza, vengono appunto allevati per aiutare nel lavoro: apprezzati per l’intelligenza e la forza dei loro muscoli, non hanno paura delle mansioni faticose. Gli asini, ad esempio, riescono a trottare per ore e ore. Sono famose le grandi orecchie lunghe, la coda che ricorda un pennello con i suoi peli fitti e i loro zoccoli alti. Il colore del manto è tendenzialmente grigio.

I muli, che sono l’incrocio tra l’asino e la cavalla, hanno un’incredibile resistenza muscolare e una grande energia, tipica del cavallo. Questi hanno aiutato da sempre l’essere umano nei lavori agricoli, nel trasporto di carichi di ogni tipo e anche durante le guerre. Sono stati animali fondamentali nella vita rurale e quotidiana dell’uomo. La testa e la struttura degli arti sono propri dell’asino, mentre lo scheletro e la statura sono quelli ereditati dal cavallo. Rispetto al cavallo, i muli si differenziano per una maggiore resistenza alla fatica e alle privazioni, e sono anche poco soggetti a sviluppare malattie.

Le altre bestie da soma

Anche i cavalli sono impiegati tutt’ora per il trasporto di carichi in tanti paesi. Hanno imparato presto a convivere con l’uomo, apprezzati e utilizzati per il loro corpo imponente e muscoloso, il cui peso è bene distribuito. Il loro scheletro leggero, poi, consente di essere molto agili e veloci nella corsa, vengono utilizzati come animali da tiro e da sella. Troviamo, poi, le renne. Queste splendide creature leggendarie, hanno grandi qualità, come quella di riuscire a sopravvivere nei climi molto freddi. Il loro naso permette di riscaldare l’aria che respirano e attraversano a nuoto i fiumi gelidi in inverno.

Tra gli animali da soma, ancora oggi molto diffusi, ci sono i cammelli. Il cammello ha accompagnato, anche lui, per secoli la vita faticosa dell’uomo. Fanno parte di una delle specie più grandi in natura e vengono impiegati nelle steppe e nei deserti. In luoghi così particolari dal punto di vista climatico, i cammelli sono molto apprezzati per i viaggi, poiché possono stare senza bere fino a 6 giorni, grazie alla loro pelliccia lanosa che li protegge dall’escursione termica in quelle zone. La grande stazza e la resistenza permettono loro di trasportare, senza alcuna fatica, carichi fino al peso di 450 kg.

Potrebbe interessarti anche: Le gobbe del cammello: a cosa servono e cosa contengono

Caratteristiche e particolarità di questi animali

Come abbiamo visto, questi instancabili e incredibili animali domestici sono amati per le loro qualità fisiche e anche caratteriali. Alcune di queste sono molto curiose. Leggiamo di più.

Gli animali da soma diffusi
(Foto Pexels)

Gli animali da soma sono apprezzati anche per la loro capacità di resistenza in viaggi di trasporto molto lunghi e difficili. Tra quelli di cui abbiamo parlato, i muli sono quelli più comuni, poiché si adatto anche alle strade più strette e impercorribili. Varie sperimentazioni li hanno visti adatti e resistenti anche nel trekking equestre e nell’endurance. Gli asini, durante l’antichità, venivano utilizzati anche come animali da combattimento insieme ai cavalli, usati addirittura negli eserciti. Queste creature hanno un’aspettativa di vita molto lunga: possono raggiungere i 40 anni di vita.

I cavalli sono dotati, come i cani, di una grande sensibilità. L’empatia del cavallo è una dote invidiabile, che consente loro di instaurare un perfetto rapporto di sintonia con il loro padrone. Questi animali, inoltre, hanno i cinque i sensi molto sviluppati e il loro olfatto consente di capire l’emotività della persona che hanno di fronte. Ciò che si invidia alle renne, invece, è il loro manto che ha una funzione di protezione: le isola dal freddo e consente di galleggiare in acqua. Vivono in paesi poco ospitali per gli altri animali.

Ilaria G