Home Non solo Cani e Gatti Catanzaro, dieci mucche abbattute a colpi di fucile: si pensa ad una...

Catanzaro, dieci mucche abbattute a colpi di fucile: si pensa ad una ritorsione

CONDIVIDI
@Getty images
@Getty images

Il Corpo Forestale di Catanzaro sta portando avanti una indagine per scovare i responsabili di un vero e proprio massacro perpetrato ai danni di dieci mucche in località “Valle Tacina” nel Comune di Taverna, dove cinque bovini sono stati uccisi a fucilate ed altri cinque feriti gravemente e poi a loro volta soppressi dopo averne decretato la macellazione d’urgenza per porre fine alle loro sofferenze. Siamo in pieno Parco Nazionale della Sila ed è stato il proprietario dei poveri animali ad aver segnalato l’episodio alle forze dell’ordine.

In merito alle mucche ferite, la loro macellazione è stata disposta in un secondo momento dal servizio veterinario perché le lesioni da loro subite sono risultate troppo profonde. Sul posto sono state ritrovate diverse cartucce che fanno pensare ad un vero e proprio atto intimidatorio. Un mese fa altre dieci mucche erano morte in circostanze sospette nel salernitano, avvelenate con tutta probabilità da dell’acqua contaminata, ed anche in quel caso si pensa possa c’entrare un qualche tipo di ritorsione e minaccia.