Home Non solo Cani e Gatti Cosa mangia l’orso: gli alimenti tipici del grande animale

Cosa mangia l’orso: gli alimenti tipici del grande animale

Vi siete mai chiesti cosa mangia l’orso? Ecco tutto il cibo indispensabile nell’alimentazione sana di questo immenso animale della foresta.

Cosa mangia l'orso
(Foto Pixabay)

L’orso è uno dei più grandi e curiosi animali della foresta. Forte predatore, questo animale sa adattarsi, ormai, ai cambiamenti continui del suo habitat e del clima, rischiando, purtroppo, anche l’estinzione. Per le sue incredibili dimensioni, l’orso è sempre temuto durante le passeggiate nelle foreste. Non è raro, infatti, incrociare la sua ombra o la sua testa enorme mentre si avventura alla ricerca di cibo. Vediamo, oggi, cosa mangia l’orso.

Cosa mangia l’orso: alimenti per tutto l’anno

L’orso, per soddisfarsi, ha bisogno di nutrirsi di alimenti energetici per sostenere il grande peso e potersi muovere nella natura. Questo animale può anche nutrirsi di altri animali. Leggiamo meglio nell’articolo.

L'alimentazione dell'orso
(Foto Pexels)

A seconda della stagione dell’anno, l’orso si nutre del cibo disponibile che trova sul suo percorso. L’orso è onnivoro e può mangiare quindi di tutto, grazie anche ai suoi denti da predatore. Questo enorme animale selvatico può cercarsi il cibo da solo e regolarmente, in totale libertà.

Per trovare cibo, l’orso arriva a muoversi per moltissimi chilometri, fino a 1600 quasi, spostandosi in solitaria. Quando l’orso si sveglia dal letargo, inizia a cibarsi soprattutto di piante erbacee e dei resti di animali morti in inverno. Ma cosa mangia l’orso prima del letargo?

In questa fase, l’iperfagia, l’animale mangia in maniera quasi compulsiva, per prepararsi ad affrontare adeguatamente il lungo inverno. Per supportare la sua massa, l’orso può arrivare a 15 kg al giorno di frutta e insetti: l’animale selvatico ha bisogno di assimilare molte sostanze nutritive per sostenersi, solitamente nel periodo estivo. Fragole, ciliegie, lamponi, pere selvatiche e bacche di ramno gli piacciono particolarmente.

L’importanza della proteina nella dieta

Durante l’anno, l’orso mangia prevalentemente piante, frutta e radici. Una buona dose di proteina è importante per la sua alimentazione e il salmone è un pesce che preferisce. Se dovessero scarseggiare questi alimenti, l’animale può scegliere di nutrirsi di carcasse, roditori, cervi.

Curiosità famosa su di lui riguarda la passione per il miele, di cui è davvero ghiotto e ne divora in grandi quantità. Si tratta di una grande risorsa per lui, fonte di un alto apporto calorico.

Potrebbe interessarti anche: Orso bruno: curiosità e miti da sfatare su questo fantastico animale

L’animale mangia: curiose abitudini

Quali sono altri cibi interessanti di cui si nutre l’orso durante l’anno? Scopriamoli qui.

Alimenti nella dieta dell'orso
(Foto Unsplash)

Quando arriva la primavera, l’orso ama mangiare numerose erbe, quali pimpinella, graminacee, cicorie, angelica, tarassaco, erba medica, trifoglio e carota selvatica. Durante i mesi conosciuti come della “pasciona”, ovvero quando il faggio fruttifica molto, l’animale si ciba soltanto di faggiola, frutto dell’albero, preziosa e ricca fonte di proteine e grassi.

La sua alimentazione autunnale si concentra su frutti meravigliosi quali mele, pere, bacche di rosa selvatica. Inoltre, l’orso può cercare altri animali intorno a lui, come galline, capre e pecore. Questa creatura leggendaria può sopravvivere in qualsiasi momento e ovunque.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ilaria G