Home Non solo Cani e Gatti Trump, il figlio Eric va a caccia in Turchia e crea imbarazzo

Trump, il figlio Eric va a caccia in Turchia e crea imbarazzo

CONDIVIDI
Eric Trump - FOTO: Facebook
Eric Trump – FOTO: Facebook

Donald Trump continua a far parlare di se, e non per particolari meriti politici, ora che ha ottenuto da ormai tre settimane l’ambita carica di presidente degli Stati Uniti d’America. Il magnate spesso si rende protagonista di comportamenti particolari e spesso in grado di suscitare discussioni, e lo stesso vale per chi gli sta intorno, a cominciare dai membri della sua famiglia.

Nella fattispecie ha provocato reazioni veementi il comportamento di uno dei sue figli, Eric, avuto dalla ex moglie Ivana, la prime delle sue tre consorti. Eric, 32 anni, come papà Donald è un uomo d’affari ma nel tempo libera non disdegna certo di trascurare le sue passioni.

Tra queste figura la caccia, attività che da buon repubblicano a stelle e strisce viene considerata onorevole per l’impiego delle armi da fuoco, il cui possesso viene garantito dal Secondo Emendamento della Costituzione degli Stati Uniti d’America. Sparare sulla gente non si può, se non per legittima difesa…perciò la soluzione per utilizzare fucili e quant’altro è quella di sparare agli animali.

E così il buon Eric ha preso parte ad una battuta di caccia ad Antlya, una città che si affaccia sulla costa meridionale della Turchia. In tre giorni il rampollo ha abbattuto due animali nei pressi di un resort situato a Finike, sui monti Tauri. Sotto i suoi colpi sono caduti due cervi.

L’ambasciata americana ad Istanbul non ha voluto rilasciare commenti o dichiarazioni riguardo all’accaduto, ma sembra evidente che si tratti di un episodio poco edificante. Il tutto mentre la caccia dalle nostre parti continua a suscitare proteste a non finire, per colpa dei numerosi avvenimenti spesso dai risvolti drammatici che coinvolgono loro malgrado animali ed anche persone. Oltre alle vittime accidentali che si registrano puntualmente ad ogni stagione venatoria, fanno parlare molto anche gli abbattimenti illeciti di specie protette ed anche la scarsa tutela riservata agli animali dalla Legge.