Home Non solo Cani e Gatti Il furetto fa spesso pipì e ha dolore nel farla: i motivi...

Il furetto fa spesso pipì e ha dolore nel farla: i motivi e i consigli

Il furetto fa spesso pipì e ha dolore nel farla: cosa gli sta succedendo? Quando e come occorre intervenire per aiutarlo? Scopriamolo insieme.

furetto
Furetto sdraiato. (Foto AdobeStock)

Come del resto tutti gli animali, anche il furetto può essere vittima di alcune problematiche di salute.

Tuttavia, per quanto molto apprezzato, negli ultimi anni, come animale domestico, non tutti conoscono le sue esigenze e soprattutto le patologie a cui può andare soggetto.

Saper riconoscere i segnali di malessere nel proprio animale domestico, riconoscerne quindi il comportamento insolito, può essere fondamentale per una diagnosi precoce e un intervento tempestivo.

In questo articolo, andremo a capire come comportarsi quando il furetto fa spesso pipì e ha dolore nel farla.

Spigheremo le ragioni di questa condizione, gli altri segnali, quando e come aiutare l’animale.

Il furetto fa spesso pipì e ha dolore nel farla: per quale ragione?

Ci sono molte cause che possono portare il furetto a fare spesso pipì e a provare dolore nel farla, questa condizione è chiamata in gergo medico disuria e pollachiuria.

Le principali cause possono essere:

  • infezioni del tratto urinario;
  • infiammazione del tratto urinario inferiore;
  • lesioni della vescica urinaria e dell’uretra o strutture del tratto urinario e cisti;
  • ostruzioni del tratto urinario o malattie renali e surrenali.

Altre cause possono includere:

  • calcoli renali nel furetto;
  • danni alle vie urinarie e/o vescicali;
  • distensione o gonfiore ai tessuti e alle strutture del sistema;
  • malattia surrenale;
  • tappi negli ureteri.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

Gli altri segnali di malessere nel furetto

Il furetto che fa spesso pipì e prova dolore nel farla non sono questi gli unici segnali di malessere presenti nell’animale.

furetto
Furetto con problemi di salute. (Foto AdobeStock)

Ci sono molti altri sintomi oltre alla disuria e pollachiuria, tra cui il dolore, l’urgenza durante la minzione e l’incapacità di urinare in quantità regolari.

Altri segnali che possono poi derivare dalle cause sottostanti, possono includere:

  • disidratazione (dovuta ai frequenti viaggi nella lettiera);
  • esistenza di una massa addominale o un tumore;
  • dolore quando si palpa la vescica o si tocca l’addome;
  • parete vescicale ispessita;
  • incapacità di urinare o trattenere correttamente l’urina;

Potrebbe interessarti anche:10 cause di morte nel furetto: i motivi di una scomparsa prematura

Come risolvere la disuria e pollachiuria nel furetto?

Per poter risolvere il problema del furetto che fa spesso pipì e prova dolore nel farla, è necessario portare l’animale dal veterinario.

Il medico, attraverso la valutazione di alcuni fattori, quali i segnali che l’animale ha manifestato fino a quel momento, alcune domande che porrà al padrone sulle patologie del furetto avute fino a quel momento, potrà azzardare una diagnosi che confermerà con esami specifici.

Gli esami a cui il veterinario sottoporrà il furetto sono:

  • emocromo completo;
  • analisi delle urine;
  • raggi X ed ecografie (possono mostrare cisti o altre masse nell’addome o nel tratto urogenitale).

Stabilita la diagnosi e quindi trovata la causa di questa condizione nel furetto, il veterinario prescriverà la terapia, naturalmente a seconda dell’origine del problema.

Quasi sicuramente però sarà necessaria una terapia di supporto, insieme a qualsiasi farmaco per alleviare i sintomi.

Generalmente, se il problema non è grave il furetto verrà curato in regime ambulatoriale e monitorato nel tempo.

Mantenere un corretto stato di idratazione è tanto necessario. La ciotola dell’acqua deve essere sempre pulita e fresca.