Home Non solo Cani e Gatti Genova, bracconiere colto in flagrante: denunciato

Genova, bracconiere colto in flagrante: denunciato

CONDIVIDI

CACCIATORE_CON_CANE

Un uomo è stato scoperto dalle guardie volontarie del WWF mentre praticava la caccia abusiva ai colombacci, senza usufruire dei necessari permessi e colpendo una specie vietata. Il 43enne si trovava su un palco sopraelevato in un oliveto sito in località Torre Cambiaso, nei pressi di Genova Pegli. Le guardie del WWF hanno pedinato il colpevole denunciandolo immediatamente ai Carabinieri, accorsi poco dopo, i quali gli hanno sequestrato l’arma in suo possesso per poi procedere alla sottrazione forzata di altre armi che l’uomo deteneva illegalmente in casa sua.

Per lui è scattata anche la denuncia alla Procura della Repubblica per i reati di porto abusivo di arma da fuoco in luogo pubblico e furto ai danni dello Stato, visto che stava esercitando la caccia senza la licenza obbligatoria richiesta. Dal punto di vista pecuniario rischia più di 1300 euro di multa complessivi.

Ma il WWF denuncia una forte riduzione di attività di monitoraggio da parte del servizio vigilanza venatoria della polizia provinciale, “…ed è per questo che si riscontrano diversi fenomeni di vero e proprio bracconaggio. A Genova il personale di guardiacaccia è stato ridotto, a differenza di altre città”, secondo quanto affermato da Guglielo Jansen, coordinatore delle guardie volontarie WWF della Liguria.