Home Non solo Cani e Gatti Scimpanzé all’Isola dei Famosi, insorge il M5S

Scimpanzé all’Isola dei Famosi, insorge il M5S

CONDIVIDI
Scimpanzé ©Getty
Scimpanzé ©Getty

L’Onorevole Paolo Bernini insorge contro il noto reality show “L’Isola dei Famosi”, in onda su Canale 5. Ieri sera la trasmissione ha mandato in onda le immagini di uno scimpanzé a fini ludici, ma per il deputato del Movimento Cinque Stelle, nonché portavoce della Camera, l’episodio è da censurare ed andava assolutamente evitato.

Il politico ha fatto sapere: “A seguito dell’utilizzo di un esemplare di scimpanzé nella trasmissione l’Isola del famosi, un essere vivente con il quale condividiamo il 98,5% del DNA, ho presentato una interrogazione parlamentare poiché ritengo indegno e inaccettabile per un paese civile, l’impiego di questa creatura in uno spettacolo televisivo”.

Per Bernini la cosa assume una gravità anche maggiore a seguito di quanto diffuso poco tempo fa dall’emittente televisiva britannica BBC: “Proprio nei giorni scorsi, in uno speciale report la BBC ha mostrato la triste realtà che riguarda i cuccioli di scimpanzé che vengono strappati alle madri e alla vita in natura per essere venduti dai bracconieri come animali da compagnia e per il loro impiego nei circhi, zoo e spettacoli di intrattenimento di vario genere. Si stima che 3000 grandi primati, inclusi oranghi, gorilla e scimpanzé siano sottratti ogni anno da questo mercato illegale (dati Un Enviroment programme)”.

“Vengono venduti, uccisi durante le fasi di cattura o muoiono prematuramente in cattività. Si stima che i due terzi di questi siano proprio esemplari di scimpanzé che sono considerati una specie ad alto rischio di estinzione. Si stima, infatti, che in natura non nei siano rimasti più di 65,000 e probabilmente anche meno. E’ ora che anche la televisione italiana si adegui alla sensibilità crescente internazionale che richiede attenzione e tutela per gli animali e che proponga, piuttosto, la corretta informazione e la divulgazione tesa a garantire un futuro a queste specie che più di altre sono oggetto dello sfruttamento e della crudeltà umane”.

Ecco di seguito il reportage in lingua originale della BBC sugli scimpanzé