Home Non solo Cani e Gatti Il Kenya distruggerà il più grosso stock d’avorio in un evento ad...

Il Kenya distruggerà il più grosso stock d’avorio in un evento ad aprile. Attesi celebrità e Capi di Stato

CONDIVIDI

elefanti

Il governo del Kenya ha programmato per il prossimo 29 e 30 aprile un evento con il quale sarà distrutto tutto il più grosso stock d’avorio mai eliminato da un paese. Si tratta di una manifestazione con la quale il governo keniota intende dare un chiaro segnale al bracconaggio.

In questa occasione sono state invitate personalità dello spettacolo, star di Hollywood ma anche personaggi importanti della finanza mondiale oltre che capi di Stato,come Leonardo di Caprio e Nicole Kidman, il cantante Elton John, i magnati George Soros, Howard Buffett e Michael Bloomberg

“Il Kenya prevede in questa occasione di bruciare 120 tonnellate di avorio, ovvero il più grosso stock d’avorio mai distrutto da un singolo Paese, per mostrare la nostra determinazione a non tollerare il bracconaggio o il commercio illegale”, ha dichiarato il portavoce della presidenza kenyana, Manoah Esipisu.

Come evidenziato dal presidente del Kws, il paleontologo Richard Leakey, due zanne di un elefante pesano circa 36 chili.Per cui il quantitativo che sarà distrutto equivale a circa 4 mila elefanti uccisi per un totale di 270 milioni di dollari nel mercato nero dell’avorio.

 

Secondo i dati del Comitato permanente della Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (Cites) emerge che ogni anno vengono uccisi circa 30mila elefanti in Africa (clicca qui) e la stessa Agenzia per la protezione della fauna del Kenya (Kws) sostiene che nel paese restano 38mila elefanti e un migliaio di rinoceronti nel Paese. Solo negli ultimi tre anni sono stati uccisi 100 mila elefanti in Africa, mentre nel 2015, il Kenya ha perso 96 elefanti e 11 rinoceronti, vittime del bracconaggio.

 

La cerimonia segue un altro evento che si è svolto nel marzo del 2015, quando  il presidente del Kenya Uhuru Kenyatta ha appiccato le fiamme in modo simbolico incendiando ben 15 tonnellate di avorio in un evento organizzato al  parco nazionale di Nairobi .