Home Non solo Cani e Gatti L’abbraccio del cigno che si fida dell’uomo

L’abbraccio del cigno che si fida dell’uomo

CONDIVIDI

cigno+

La riconoscenza degli animali supera l’immaginazione, tanto più se si tratta di esseri selvatici o uccelli, per natura schivi e diffidenti nei riguardi dell’uomo.

Eppure, anche questi piccoli esseri sanno quando un umano vuole far loro del bene e si abbandonano alle braccia di quello che è per loro il più temibile dei predatori.

In Inghilterra, un uomo di nome Richard Wiese ospite al programma televisivo “Born to explore”, ha raccontato la sua bellissima esperienza al centro di recupero di cigni Abbotsbury Swannery, dove un cigno ferito ha espresso la sua gratitudine all’uomo.

Durante una visita al centro, con altri responsabili di organizzazioni che si occupano della tutela dei cigni, Wiese si è avvicinato ad un cingo che si era ferito sbattendo contro una recinzione. Appena Wiese ha preso il cigno per poterlo far stare al suo agio, il volatile inaspettatamente si è stretto a Wiese, in un tenero abbraccio.

“Quando l’ho avvicinato a me ho sentito il battito del suo cuore e il cigno si è totalmente rilassato, avvolgendo il suo collo intorno al mio. E’ meraviglioso quando un animale si fida totalmente di te”, ha commentato Wiese.

Istanti rari e speciali tanto più se si considera che i cigni non sono animali di norma affettuosi, bensì specie che tendono a difendersi dall’invasione del loro territorio.

Un abbraccio indimenticabile per Wiese e un esempio di come questi esseri possono esprimere la loro riconoscenza. E chi l’ha detto che gli animali non hanno una coscienza?

Who needs a bear hug when you can have a swan hug?This lovely swan trusted me enough to wrap her neck around mine. She…

Pubblicato da Born to Explore su Lunedì 24 novembre 2014