Home Non solo Cani e Gatti Le galline Ciuffini ghigi: caratteristiche di razza

Le galline Ciuffini ghigi: caratteristiche di razza

CONDIVIDI

ORIGINE:

l’introduzione di questa razza di volatili, trova spunto dalle ricerche condotte dallo studioso Ghigi, tra il 1920 e il 1930. Ghigi era un professore della Stazione Sperimentale di Pollicoltura di Rovigo, il quale studiò attentamente una serie di tare genetiche nei polli padovani, quali: l’ernia cerebrale, ciuffi di forme diverse e forma delle narici particolari, mettendoli a confronto con dei polli di diversa origine.

I primi incroci che sperimentò il dott. Ghigi furono tra polli Bantam di Giava neri e polli Padovani Ciuffati cercando di selezionare animali di taglia ridotta dotati di ciuffo abbondante; ne risultarono una con ciuffi e bargigli e l’altro con senza. Il colore di entrambi i sessi era nero intenso a riflessi verde metallico cresta rudimentale orecchioni bianchi ben visibili tarsi ardesia; il peso oscillava tra i 500 e i 550 g.

Anche se ad oggi La Ciuffina Ghigi è estinta rimane comunque un pregevole esempio di razza ornamentale e valse al professor Ghigi numerosi apprezzamenti in ambito internazionale.

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE:

Le ali sono portate basse. Penne della coda ben sviluppate. Orecchioni bianchi ben visibili Caratteristico il ciuffo di penne sulla testa. Due le sottovarietà: una barbuta e l’altra priva di barba e favoriti. Peso medio: da 0,5 a 0,55 kg.