Home Non solo Cani e Gatti Malattia delle bolle di gas nei pesci: le cause, i sintomi e...

Malattia delle bolle di gas nei pesci: le cause, i sintomi e il trattamento

Malattia delle bolle di gas nei pesci, ossia lo sviluppo di gas nel flusso sanguigno di un pesce. Vediamo le cause, i sintomi e il trattamento.

pesci nell'acquario
(Foto AdobeStock)

Questa malattia inizia come una raccolta di microbolle, ovvero bolle molto piccole, quasi impercettibili che lentamente formano bolle più grandi e di conseguenza visibili.

La malattia delle bolle di gas nei pesci è molto frequente, perché è dovuta alla temperatura dell’acqua dell’acquario.

Purtroppo, si verifica frequentemente, poiché a gestire gli acquari non sempre ci sono degli esperti, ma molto più spesso sono degli appassionati alle prime armi.

Ecco perché, in questo articolo, abbiamo deciso di fare chiarezza sulla malattia delle bolle di gas nei pesci, le cause, i segnali, il trattamento e la prevenzione.

Cause della malattia delle bolle di gas nei pesci

La principale causa della malattia delle bolle di gas nei pesci, è dovuta ad un improvviso aumento della temperatura dell’acqua o un improvviso aumento della pressione.

come allestire l acquario per i pesci rossi
(Foto Adobe Stock)

Ciò si verifica quando l’acqua fredda nell’acquario, viene improvvisamente riscaldata. Questa condizione può rilasciare e intrappolare gas all’interno dell’acqua, causando nei pesci, la malattia delle bolle di gas.

Ciò può avvenire anche quando l’acqua dello stagno o del serbatoio viene riempita con acqua di pozzo attraverso un tubo sommerso.

Sintomi

I segnali che si possono individuare nei pesci possono essere i seguenti:

  • formazione di minuscole bolle di gas nelle branchie;
  • formazione di minuscole bolle di gas nelle pinne e negli occhi dell’animale;
  • degenerazione dei tessuti.

Tuttavia, queste bolle possono anche essere presenti all’interno degli organi interni dei pesci. Proprio tali bolle interne che non sono visibile, possono causare la degenerazione dei tessuti.

Tutti i sintomi, appena elencati, se si espandono possono persino causare lentamente la morte del pesce.

Potrebbe interessarti anche: Le malattie dei pesci dell’acquario più frequenti. Le 6 più importanti

Diagnosi e trattamento della patologia

Nella maggior parte dei casi, il veterinario potrà eseguire una diagnosi attraverso un esame fisico di tutti gli animali presenti nell’acquario.

pesci tropicali per acquario
(Foto Pixabay)

Potrà, effettuare una radiografia del pesce, naturalmente sotto sedazione e poi potrà procedere con l’aspirazione con un ago e una siringa molto piccoli, per vedere se la bolla è effettivamente aria o un fluido limpido.

Per procedere con il trattamento è importante stabilire la causa della malattia ed è fondamentale eliminarle onde evitare peggioramenti.

È prevista anche una terapia antibiotica per il trattamento della malattia delle bolle di gas. Infine, potrà scegliere se utilizzare camere barometriche laddove fosse necessario.

Tutto questo è possibile evitarlo con la prevenzione, ovvero:

  • accertandosi che tutti i componenti idraulici e di filtrazione siano adeguatamente collegati e sigillati;
  • tenendo il livello dell’acqua a un’altezza adeguata e rabboccare se necessario;
  • controllando sempre la temperatura dell’acquario e la nuova acqua che si andrà ad aggiungere durante i cambi.