Home Non solo Cani e Gatti USA, serpente ingoia pomello della porta: le foto fanno il giro del...

USA, serpente ingoia pomello della porta: le foto fanno il giro del web

CONDIVIDI
FOTO: Facebook

Il personale veterinario del centro di soccorso per animali ‘Wildlife Rescue Center’ di Ballwin, negli Stati Uniti, deve essere rimasto senza parole all’arrivo di un uomo che ha portato loro il proprio serpente “domestico”, tenuto in casa per dare la caccia ai topi. Il rettile, dalle dimensioni ragguardevoli, presentava infatti un notevole rigonfiamento al ventre che non accennava a diminuire.

Ed il suo proprietario aveva notato che in casa mancava il pomello di una porta. Facile fare 2+2, ed infatti la conferma che il serpente avesse effettivamente trangugiato l’oggetto è poi giunta da un successivo esame radiografico.

L’animale è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per permettergli di disfarsi dell’indigesta “preda”, e poi è stato ritratto in diverse fotografie per documentare il fatto ed essere eletto per distacco come “paziente dell’anno” della struttura.

Giusto qualche giorno fa è però accaduta una circostanza più incredibile e decisamente dai risvolti più tragici. Ed è capitato qui da noi, in Italia. A Garlasco, in provincia di Pavia, un uomo è stato divorato dal proprio, gigantesco serpente.

Il tutto sembra essere accaduto all’improvviso, con l’animale che mai in precedenza aveva dato segni di aggressività e che spesso se ne stava raccolto sulle gambe del proprio padrone. Evidentemente però qualcosa deve averlo spaventato tanto da compiere l’incredibile gesto, come ha affermato la moglie della sfortunata vittima.

Non molto distante, siamo sempre nel Nord Italia,  un enorme serpente è stato trovato abbandonato in un appartamento di Bussolengo, lasciato improvvisamente vuoto dal suo padrone. Il ritrovamento era stato effettuato dalla Polizia Ambientale della Forestale di Verona, che ha potuto constatare le ragguardevoli dimensioni del rettile, appartenente alla specie Boa Constrictor; un mostro di oltre due metri di lunghezza.

Il serpente versava in stato di abbandono da oltre 15 giorni ed è stato successivamente condotto nel ‘Parco Natura Viva’ situato proprio a Bussolengo.

FOTO: Facebook
FOTO: Facebook
FOTO: Facebook