Home Non solo Cani e Gatti Sintetizzato prodotto che riproduce la bile di orso in Cina

Sintetizzato prodotto che riproduce la bile di orso in Cina

CONDIVIDI

Bears are kept in steel cages at one of

Buone notizie dalla Cina dove una casa farmaceutica ha annunciato di essere riuscita a sintetizzare un prodotto che riproduce artificialmente la bile d’orso.
Gli allevamenti degli orsi della luna sono diffusi in Cina e in altri paesi asiatici come Vietnam e Thailanda. Nelle cosiddette terrificanti “fattorie della bile”, ancora oggi ci sono oltre 10mila esemplari, detenuti in condizioni disumane, in gabbie così strette da impedire qualsiasi movimento, sottoposti alla regolare estrazione della bile.

Animals Asia Foundation è una delle associazioni animaliste più attive nella difesa degli orsi che opera da oltre 17 anni in Asia per tutelare e recuperare quegli esemplari sfruttati in queste fattorie, denunciando quelle illegali e provvedendo a recuperare gli animali. Dal 1998, l’organizzazione ha recuperato più di 500 orsi.

Proprio Animals Asia Foundation ha annunciato in una nota che l’azienda farmaceutica cinese Kaibao Pharmaceuticals avrebbe individuato una formula per sintetizzare in laboratorio un prodotto in grado di sostituire la bile di orso.

“Si tratta di un enorme passo avanti che potrebbe determinare un drastico ridimensionamento della domanda di bile in Cina e condurre alla salvezza migliaia di Orsi della Luna. La Kaibao è il primo consumatore di bile di orso e acquista ogni anno circa 18 tonnellate di bile in polvere, approssimativamente la metà della domanda totale. Il progetto della Kaibao è sostenuto e finanziato dal governo cinese. Questo dimostra inequivocabilmente l’intenzione ai più alti livelli di prendere le distanze dall’industria di bile di orso e di renderla obsoleta una volta per tutte”.

Il progetto della Kaibao è stato finanziato dal governo cinese per oltre 1,8 milioni di dollari americani ed è in linea con quanto aveva annunciato il  Presidente Cinese Xi Jinping  di volere una Cina ecosostenibile.

“Questo progetto ha tutte le potenzialità per ridurre drasticamente l’industria della bile in Cina, grazie a un prodotto alternativo che sia i medici tradizionali che i pazienti saranno felici di utilizzare. Il fatto che sia finanziato e autorizzato dal governo è molto importante. Questo dimostra che per gli uomini d’affari e i politici l’industria della bile di orso non ha futuro ed è quindi necessario cercare attivamente una strada per consegnarla al passato”, ha sottolineato Animals Asia.

Profilo Facebook di Animals Asia clicca qui