Home Non solo Cani e Gatti Squali morti dal freddo sul versante oceanico degli Stati Uniti, “Situazione rarissima”...

Squali morti dal freddo sul versante oceanico degli Stati Uniti, “Situazione rarissima” – FOTO

CONDIVIDI

Nelle ultime settimane sono emersi dei casi di squali morti, i cui corpi sono finiti con lo spiaggiarsi sulle rive del versante atlantico degli Stati Uniti. E secondo quanto comunicato dalla ‘Atlantic White Shark Conservancy’, un ente animalista che tiene a cuore le sorti del più celebre dei predatori marini, la causa è da ricercare nel freddo intenso che ha portato ad un abbassamento senza precedenti della temperatura dell’acqua, fino a causare ondate di gelo anomale. Gli squali morti sono stati uccisi dal freddo, e due di essi sono stati rinvenuti ormai privi di vita su una spiaggia della baia di Cape Cod, nel Massachusetts.

Lo shock termico è stato letale per questi esseri, entrambi maschi ed il cui rinvenimento risale a mercoledì scorso. Una cosa del genere, con il decesso da attribuire alle basse temperature, risulta essere un fattore di morte che è più facile osservare in altre specie animali, come ad esempio le tartarughe marine. Oltre una dozzina di esse sono state infatti scoperte in condizioni critiche su di una spiaggia del Texas: i rettili erano finiti con l’arenarsi dopo essere rimasti storditi dal troppo freddo dell’oceano.

Squali morti, una situazione più unica che rara

La buona notizia è data dal fatto che per fortuna tutte loro sono state soccorse in tempo, dopo essere state immediatamente trasferite in una struttura specializzata proprio nella cura delle tartarughe marine. Adesso resteranno lì fino a quando non si riprenderanno, poi quando ritroveranno le forze necessarie verranno rimesse in libertà. Gli esemplari di squali morti trovati sulle spiagge del Massachusetts appartengono nello specifico alla specie degli squali volpe, e raggiungono entrambi la considerevole lunghezza di 4 metri.

È davvero raro avvistarli in prossimità della costa o della riva, ed il loro habitat è situato più a largo. Per quanto riguarda le nostre parti, nello scorso mese di agosto i bagnanti della spiaggia di Calambrone, in provincia di Pisa, avevano notato due squali a pochi metri metri dalla riva. Si era trattato nella fattispecie di alcuni esemplari di verdesca, i cui avvistamenti non risultano essere poi così rari, soprattutto nel Tirreno.

Il post della Atlantic White Shark Conservancy

Fotogallery