Home Non solo Cani e Gatti E’ strage di pinguini: solo due pulcini sopravvivono tra migliaia di una...

E’ strage di pinguini: solo due pulcini sopravvivono tra migliaia di una colonia

CONDIVIDI

E’ stata una vera e propria strage quella accaduta in una colonia di 40mila pinguini. Infatti ci sono stati soltanto due pulcini sopravvissuti. Nelle zone polari è ovviamente lo scioglimento dei ghiacci a rappresentare la nota, grave problematica. La frammentazione degli stessi spinge infatti i pinguini adulti ad andare a cacciare allontanandosi più del dovuto. In Antartide nel corso del solo 2017, in una colonia composta da 18mila coppie di pinguini di Adelia, sull’isola di Petrels, sono stati per l’appunto due soltanto i pinguini nati riusciti a scampare la morte. Per tutti gli altri è stata una tragedia, dovuta principalmente alla mancanza di cibo e per le cattive condizioni di salute. A lanciare l’allarme sono stati gli studiosi che lavorano sul campo nelle basi del Polo Sud, ed in particolare di Adélie Land, la zona dell’Antartide orientale dove migliaia e migliaia di pinguini pernottano.

Il riscaldamento globale sta causando lo scioglimento dei ghiacci ed altre problematiche strettamente connesse a questo aspetto. Il cambiamento climatico sta mutando la conformazione di quella zona ed i pinguini, per cercare cibo, sono costretti a profondere sempre più sforzi, con anche marce di oltre 100 km allo scopo di reperire qualcosa da mangiare. Purtroppo al ritorno a casa, molti esemplari adulti hanno scoperto che i loro pulcini erano morti. E questa catastrofe si ripercuote sempre di più sulle colonie di questi particolari uccelli, in particolar modo di quelle che presentano maggiori crepe nella loro integrità.

Pinguini, c’è un grosso allarme

Un evento simile si era verificato già nel 2013, con la morte di tutti i piccoli all’interno di una colonia di 20mila coppie di pinguini. Mentre nei precedenti 50 anni non era mai successo. Adesso scienziati ed animalisti chiedono che venga istituita una zona marina protetta proprio allo scopo di preservare i pinguini. Infatti a tutto ciò, è concreto anche il rischio di decimazione apportato dalla pesca intensiva.

Sempre a proposito di pinguini, negli scorsi mesi era stata osservata una loro particolare, bizzarra abitudine. Riguardava l’attaccamento tra i genitori ed i loro piccoli. Quest’ultimi, anche una volta raggiunta l’età necessaria per andare a procacciarsi il cibo da soli, sarebbe solita rivolgersi ai suoi genitori a volte per ricevere qualcosa da mangiare.

A.P.