Home Cani A che età si può prendere un cucciolo di cane?

A che età si può prendere un cucciolo di cane?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:08
CONDIVIDI

SVEZZAMENTO E SEPARAZIONE DALLA MADRE

cuccioliI cuccioli sono una delle cose più belle del mondo e quando decidiamo di prendere un cane, non vediamo l’ora di portarlo a casa. Di norma, i cuccioli vengono presi a due mesi, circa 45 giorni, appena finito il periodo di svezzamento. Eppure, emerge che il cane, alla settima settimana di vita non ha ancora sviluppato la sensazione della paura, per cui si tratta di un periodo delicato in cui le esperienze che saranno vissute dal cane sono fondamentali per il carattere da adulto e potrebbero in tal senso provocare dei problemi nel comportamento del cane adulto.

Ecco perché viene sottolineato che conviene prendere un cucciolo dopo la nona o la decima settimana di vita, quanto meno a 60 giorni, periodo in cui il cucciolo comincia ad essere pronto per cambiare. Un cucciolo dovrebbe restare al fianco della madre e dei suoi fratelli fino ad almeno la 9°-10 settimana, dai quali impara i ruoli e le gerarchie, l’inibizione al morso, la comunicazione “canina” e la socializzazione con gli umani, se la madre è ben integrata. Non a caso, dopo la terza settimane, è importante che il cucciolo impari con la madre l’integrazione in un contesto domestico e casalingo, affinché impari ad instaurare e a non temere l’uomo. Se il cane viene allevato lontano dall’uomo e dai rumori, potrebbe sviluppare molte paure e problemi comportamentali.
Solo dopo il periodo di apprendimento a 60 giorni, il cane dovrebbe essere inserito nella nuova famiglia che dovrà provvedere alle tappe successive della sua crescita e ad aiutarlo nella socializzazione.

clicca successiva