Home Cani Aggressione tra cani: perché e come intervenire

Aggressione tra cani: perché e come intervenire

CONDIVIDI

COSA FARE IN CASO DI RISSA

@Getty images
@Getty images

In caso di rissa ci sono alcune precauzioni da prendere per evitare conseguenze più gravi. Di norma viene sconsigliato che il proprietario intervenga nella rissa. La prima cosa da fare è senz’altro evitare situazione in cui si da modo al cane di poter litigare con un altro esemplare, casomai sciogliendolo in un parco pubblico con altri cani.

La rissa tra cani si placa quando tra i due esemplari si sarà ristabilito l’ordine gerarchico. Per cui anche se il padrone riuscirà a separarli, i cani avranno sempre la tensione aggressiva e il problema resterò irrisolto.

Laddove vi è un rischio reale per la vita del cane stesso ad esempio tra un cane di grossa taglia e un cane di piccola taglia, si potrà intervenire in modo sincronico con l’altro proprietario per separare i due cani,  sollevando in aria le zampe posteriori o tirando la coda del cane, per distrarlo.

Tra le altre soluzioni vi è anche il buttare l’acqua sui due cani durante la lotta.