Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione del Barbet: cosa dargli da mangiare, dosi e quali rischi evitare

Alimentazione del Barbet: cosa dargli da mangiare, dosi e quali rischi evitare

Vuoi sapere come tenere in forma il tuo Barbet a partire dal cibo? Ecco qual è l’alimentazione del Barbet: i cibi migliori e le dose giuste.

Alimentazione del Barbet
(Foto AdobeStock)

Il cibo giusto può riuscire a tenere in forma il nostro amico a quattro zampe? Sì, di certo non è più un segreto ma è molto importante scoprire quali sono quelli adatti. In realtà il Barbet è un cane particolarmente forte e il suo stomaco è in grado di digerire un po’ di tutto; bisogna comunque fare attenzione al dosaggio. Tutto quello che c’è da sapere sull’alimentazione ideale del Barbet.

Il Barbet: un cane senza troppe pretese

E’ giusto occuparsi della salute del nostro quattro zampe a partire dalla sua alimentazione, ma è altrettanto importante sapere quando un cane non ha bisogno di assumere o di evitare dei cibi in particolare.

Cane Barbet in un prato
(Foto Pinterest)

Questo sembra proprio il caso del Barbet, questo simpatico cane da riporto e di acqua. A quanto pare il suo vigore e la sua forza lo hanno fatto abituare anche ad un’alimentazione ‘occasionale’, ovvero si adattava a tutto ciò che riusciva a trovare in natura.

Pur diventando un cane di casa e di compagnia pare che non abbia perso questa qualità di adattarsi a tutto: si tratta infatti di un esemplare tutt’altro che schizzinoso, ma sa apprezzare il cibo buono e di ottima qualità.

Alimentazione del Barbet: equilibrata e sana

Un cane che sa adattarsi bene a ciò che gli propiniamo non significa che non sappia distinguere tra cibo buono e quello scadente. E’ ovvio che se vive fuori casa, dovrà adattarsi a quello che riesce a racimolare oppure di quello che gli viene somministrato dal buon cuore dei passanti.

Alimentazione del Barbet
(Foto Pinterest)

Ma se il Barbet vive in casa con noi, allora possiamo scegliere per lui i cibi migliori ovviamente. Partiamo dall’alimentazione casalinga, che non si traduce in ‘avanzi dei nostri pasti’. Se siamo padroni di cani ed esperti cinofili, sappiamo che ci sono cibi da scegliere e da evitare per Fido, a seconda della sua età, della razza e delle sue esigenze fisiche.

Per quanto riguarda il Barbet potremo scegliere tra:

  • pollo,
  • pesce,
  • verdure bollite o crude,
  • riso in bianco (senza sale).

Oltre al cibo secco, vi è chi sceglie un’alternativa alle solite crocchette del cane: non solo il cibo umido o quello preparato in casa, ma anche una selezione di alimenti crudi. Stiamo appunto parlando della dieta Barf per il cane.

Potrebbe interessarti anche: Conservare il cibo per cani: consigli per farlo nel modo giusto

Alimentazione del Barbet: dosi e quantità

Trattandosi di un esemplare che ama stare sempre in attività, tanto da essere usato da sempre come cane da riporto e da ricerca (anche in acqua) è un animale che avrà bisogno di energie. Quindi, oltre alla selezione di cibi sani ed equilibrati, mai salati e magari crudi, bisogna anche conoscere le giuste quantità di cibo da somministrargli.

Per quanto riguarda la quantità giornaliera di cibo per cani, gli esperti consigliano delle porzioni che si mantengono sui 400-500 gr di pappa. E’ ovvio che un veterinario di fiducia, che ben conosce lo stato di salute e soprattutto la mole di lavoro a cui è sottoposto il cane, può consigliare non solo sulle dosi ma anche sulla scelta di cibi più o meno nutrienti per lui.

In generale non si dovrebbero mai dare dosi oggettivamente buone per tutti: molto dipende dal caso specifico, quindi meglio evitare i metodi fai-da-te.

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangiano i cani in natura: l’alimentazione di Fido quando si cerca il cibo da solo

Alimentazione del Barbet: benefici e rischi

Cosa succede se non diamo al Barbet la giusta quantità di cibo oppure la tipologia di alimenti sbagliati? Quello che potrebbe accadere ad ogni cane malnutrito: il sopravvenire di malattie o il rischio alto di problemi di salute di vario genere.

Barbet nero
(Foto Pinterest)

In particolare una cattiva alimentazione al Barbet non solo va ad inficiare sulla sua salute fisica, ma anche quella mentale. Tra i benefici che possiamo invece ‘ricavare’ da un buon cibo somministrato all’animale, vi è sicuramente un pelo lucido, sano e forte. Vedrete che una dieta equilibrata a base di cibi solidi gli consentirà di avere un manto non solo folto ma anche di un colore acceso e vivo.

Francesca Ciardiello