Cacca del cane: Se è troppo scura ci dà questa informazione da non sottovalutare

Foto dell'autore

By Loriana Lionetti

Cani

 

Le feci del cane possono darci molte informazioni, dovremmo quindi non trascurare gli indizi colti dalla loro osservazione

Cacca del cane
cane fa la cacca (pixabay-Amoreaquattrozampe.it)

Anche se non volessimo, molto spesso prestare attenzione alle feci del nostro cagnolino è assolutamente inevitabile. Raccoglierle quando siamo a spasso oppure toglierle dal nostro giardino è un compito quotidiano, visto che sono ben pochi i cani in grado di usare una toilettes, anche se qualche caso esiste ed è spesso documentato online. Osservare la cacca del cane non è però così sbagliato, questa può infatti dirci tanto sullo stato di salute del nostro animale e farci capire se qualcosa non va a seconda del colore e della consistenza mostrata. Molto spesso la cacca del cane risulta essere tuttavia scura, anzi scurissima, sembrando addirittura nera, cosa significa quando questo accade?

Se la cacca è nera come il catrame dovremmo preoccuparci, potrebbe esserci del sangue digerito

Cacca del cane
cacca del cane controllare il colore (canva-Amoreaquattrozampe.it)

Come già detto prima le feci del cane possono raccontarci molto del suo stato di salute e quindi osservarle ogni giorno, seppur non è una cosa così gradevole, è senza dubbio una buona idea. Esistono diversi campanelli d’allarme che potremmo attivare a seconda del colore delle feci, della presenza di muco, di sangue o della consistenza non ideale.

Le deiezioni del cane possono considerarsi normali se si presentano in varie sfumature di marrone che di solito possono variare in base alla dieta, le dimensioni sono più o meno costanti e la forma dovrebbe essere cilindrica. A differenza della maggior parte degli umani i cani vanno di corpo più di una volta al giorno, di solito 2 o 3 volte e questo fattore cambia a seconda del tipo di pasto, delle quantità, di quante volte somministriamo da mangiare ma anche dall’attività fisica svolta dal cane.

Le feci possono talvolta risultare alterare, in caso le notassimo di un colore chiaro, tendente al giallo e avvertissimo un forte odore di rancido, potremmo avere un’indicazione di un probabile disturbo digestivo. Di solito in questi casi comparirà anche inappetenza e talvolta vomito e vale certamente la pena contattare il vostro veterinario.

In alcuni casi le feci del cane possono avere colorazioni davvero insolite che vanno dall’arancio fluo fino al verde, quando questo accade le cause sono quasi sempre dovute all’ingestione di qualcosa da non considerare commestibile come qualche giocattolo o qualche altro oggetto verniciati, in questo caso se il cane si mostra in salute basterà tenerlo d’occhio e verificare che la situazione torni alla normalità.

Iscriviti al nostro nuovissimo canale WHATSAPP e ricevi ogni giorno storie e video inediti solo per te

Non è raro poi che un cane possa contrarre dei parassiti intestinali, questo vermi sono quasi sempre presenti nei cuccioli che dopo essere sverminati con appositi prodotti non dovrebbero averne più. In alcuni casi però le cisti di questi parassiti possono essere ingerire su qualche alimento contaminato o in strada e tornare così ancora una volta nell’intestino del cane. In questo caso potremo notare i versetti nella cacca, si presenteranno simili a striature bianche e potremmo anche vederli muovere, ovviamente anche in questo caso ci sarà bisogno di andare dal veterinario per poi riproporre il vermifugo.

Cacca del cane
problemi con la cacca del cane (canva-Amoreaquattrozampe.it)

 

Tornando però alla cacca scura, in questo caso dovremmo preoccuparci per un semplice motivo, ovvero che il colore nero delle feci, quasi somigliante a quello del petrolio, è spesso da associare all’ingestione ed alla digestione di sangue. Le feci scure del cane sono dunque un motivo valido per chiedere consiglio al proprio veterinario ed indagare le cause di tale condizione, una volta esclusa la possibilità che il sangue sia arrivato per via orale e che quindi non sia appartenente al cane, bisognerà capire quale sia il punto dell’emorragia che potrebbe essere dovuta anche all’ingestione di corpi estranei ed alla conseguente lesione del cavo orale.

Anche farmaci o veleno per topi causano questo tipo di emorragia e solitamente in presenza di grandi quantità di sangue digerito le feci risultano alterate anche nella consistenza, presentandosi più tenere e viscose. Un episodio singolo non dovrebbe però allarmarci se il nostro cane si mostra in buona salute, dovremo però monitorare attentamente le deiezioni successive e se la questione persiste la visita dal veterinario è da prenotare quanto prima per escludere conseguenze più gravi.

Impostazioni privacy