Home Cani Cambi di stagione? Ecco come aiutare il nostro cane

Cambi di stagione? Ecco come aiutare il nostro cane

CONDIVIDI

inverno cani

I nostri cari amati compagni a4zampe soffrono come gli umani dei cambi di stagione. Se nelle stagioni più calde ci sono alcuni accorgimenti ai quali pensare (clicca qui), cambiando i ritmi e la dieta alimentare, anche nei periodi più freddi ci sono degli elementi da considerare per aiutarli ad affrontare al meglio le temperature che si abbassano.

Innanzitutto si deve considerare che gli sbalzi di temperatura non sono salutari sia per i cani che per i gatti. Il passaggio da una casa ultra riscaldata a quella esterna porta spesso e volentieri a dei piccoli problemi di salute ai nostri 4zampe.

E così per portare a spasso il cane d’inverno è bene evitare le ore più fredde, prediligendo gli orari più centrali del giorno.  Per i cuccioloni più piccoli pelosi o non pelosi e in base all’età dell’animale, potrebbe essere importante e necessario pensare ad un cappottino anche impermeabile per proteggerli dalla pioggia e ridurre l’insorgenza dell’artrite negli esemplari più anziani.

Inoltre, in autunno il cane tende a cambiare il pelo, mettendo un pelo più folto e più lungo. Per permettere la crescita di questo pelo, si dovrà altresì spazzolare più spesso e a fondo il nostro amico a4zampe, in modo che quello sottostante possa crescere più forte e da contenere il fastidiosissimo fenomeno della caduta dei peli (clicca qui)

Oltre a favorire una sana attività fisica al cane, con la quale viene stimolata la circolazione, a differenza dell’estate periodo in cui va ridotto lo sforzo fisico, durante i cambi di stagione anche la dieta alimentare dei nostri 4zampe deve essere modificata in base alle diverse condizioni climatiche che richiedono un diverso apporto energetico. Lo stesso organismo del cane richiede un apporto maggiore di cibo. Ecco perché in autunno, il cane deve assimilare un maggior apporto proteico quindi mangiare più carne, meglio quella bianca che potrà essere alternata al pesce una volta a settimana.

Inoltre, per poter affrontare meglio la stagione invernale, al cane dovrebbero essere somministrati degli integratori di vitamine, come  A, E, B, C e Biotina, ma anche minerali come Rame, Zinco, Selenio e gli Omega 6 e 3.