Home Cani I cani sentono il padrone quando è nervoso

I cani sentono il padrone quando è nervoso

CONDIVIDI

cane padrone

Lo scorso anno è stata condotta una ricerca per cui è stato dimostrato che il cane riconosce le emozioni umane ma anche uno studio che ha evidenziato che non apprezza le persone che potrebbero essere “nemiche” del padrone.

In questo contesto di studi sulla cognizione animale, sulla rivista scientifica”Animal Cognition” è stata pubblicata una nuova ricerca che ha portato all’attenzione su come i cani subiscono gli stati di umore dei padroni. Ovvero, il malumore e il nervosismo del proprietario finirebbero per incidere nel rapporto con il cane che andrebbe a perdere fiducia nei suoi confronti.

“Quando sei arrabbiato, il tuo cane lo avverte e non si fida affatto di te in quei momenti”, sottolineano i ricercatori, evidenziando come gli occhi del cane esprimono in quegli istanti paura e sconforto.

Lo studio è stato condotto da Ross Flom, professore di psicologia all’università di Brigham, conducendo due esperimenti: nel primo, è stata osservata la reazione dei cani quando il padrone era felice, nel secondo, quando aveva un tono arrabbiato.

Durante i due esperimenti sono state analizzate le capacità di attenzione dei cani, ovvero il modo in cui seguivano le indicazioni in base allo stato di umore del padrone. E’ emerso che quando il padrone è nervoso il cane è più lento nel rispondere ai comandi. Si tratta di una comportamento motivato dalla paura e un forte stress.

Ecco perché, concludono gli studiosi affinché il cane impari più velocemente i comandi è importante insegnarli al cane con un tono “felice”.