Home Cani Cani: i falsi miti sui nostri amici a quattro zampe

Cani: i falsi miti sui nostri amici a quattro zampe

CONDIVIDI
gruppo di cani

Anche nel mondo animale esistono tantissimi fake da sfatare. Alcuni sono talmente radicati che stenterai a credere che siano solo leggende metropolitane.

Se ami i cani o ne possiedi uno sicuramente ti sarà capitato di sentire qualche falso mito, ma non sapendo che era falso, probabilmente in te si sarà radicato come un concetto assodato. Non preoccuparti, non è accaduto solo a te, ci sono tantissimi falsi miti sui cani che circolano riguardo la salute e il benessere dei nostri amici, nonostante non abbiano alcun fondamento scentifico. Se lo dicono tutti sarà vero, o forse non lo è?

Ecco quali soni i falsi miti più comuni e diffusi, stenterai a credere alle tue orecchie:

  • Se il cane scodinzola è perchè è felice
    VERO. Il cane mostra la sua felicità agitando la coda, ma la coda ‘agitata’ è anche un riflesso istintivo che denota eccitazione e l’eccitazione e felicità non sono sempre la stessa cosa. Per comprendere a fondo le emozioni del cane e capire se il cane è felice, arrabbiato triste o quant’altro, è più attendibile osservare la sua postura e i suoi atteggiamenti come ringhi, abbai…
  • I dobermann crescendo impazziscono
    Quante volte avete sentito dire che il cranio del doberman pressa il suo cervello ad un certo punto della crescita fino a farlo impazzire? Anche questo è un falso mito. Non esiste nessuna dimostrazione scentifica a riguardo. Il Doberman ha un temperamento nervoso che gli hafatto guadagnare una pessima fama, di conseguenza si è radicata questa credenza.
  • Toccare il naso del cane ci dice il suo stato di salute. Se è umido sta bene.
    FALSO. Un naso umido indica solo una corretta idratazione, nient’altro.
  • Più è grande il cane, più è lo spazio che gli serve
    FALSO. Un cane non occupa più spazio di quello che occupa una persona! dove stai tu sta anche lui, ovvio uno spazio verde dove giocare è un punto a favore per lui, come per i bambini, ma se non c’è si adattano, come fanno tutti gli altri, ma attenzione alla razza, esistono cani dal carattere docili e pigri e cani vivaci ed iperattivi che hanno bisogno di correre e sfogarsi e quindi di maggiore spazio.
  • Un anno canino vale sette anni umani
    FALSO. Non riesci a crederci vero? questa è in assoluto il falso mito più radicato collettivamente, mal’informazione non è propriamente corretta: il primo anno del cane corrisponde ai nostri 15 anni, il secondo invece ai nostri 9-10 anni. Per esempio un cane di 2 anni avrebbe circa 24-25 anni umani). Gli anni successivi variano in base alla taglia.
  • Quando il cane invecchia non impara più
    FALSO. I cani si possono ‘resettare’ a qualsiasi età, imparano sempre cose nuove, ovviamente i cuccioli sono più predisposti. Per esempio tornati dalle vacanze il cane potrebbe aver dimenticato dove faceva i bisogni e potrebbe necessitare che gli venga reinsegnato da capo.

Ti potrebbe interessare anche—>>>Alcuni luoghi comuni sui cani da smentire

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI