Home Cani Il Cao de agua portoghese: il cane del presidente obama

Il Cao de agua portoghese: il cane del presidente obama

CONDIVIDI
WASHINGTON, DC – SEPTEMBER 09: Presidential dog Sunny is seen outside the White House Press Room as she was brought out for a walk by her handler September 9, 2013 at the White House in Washington, DC. Sunny joined the Obama family on August 19, 2013. (Photo by Alex Wong/Getty Images)

È una delle razze più antiche del mondo: sulle coste portoghesi il Cão de agua ha sfidato per secoli l’oceano, stanando banchi di sardine, portando messaggi da una barca all’altra, recuperando le reti dopo la pesca e così via. Meno di un secolo fa questa razza lavorava ancora duro sui pescherecci portoghesi; i cani facevano parte della ciurma, esattamente come i mozzi. Venivano tosati nella parte posteriore (per alleggerire il peso in acqua) e nel muso (per non avere intralci nella pesca di pesci e oggetti). È stato utilizzato per ravvivare le caratteristiche di molte razze: dal Barbet francese al Barbone, dal Lagotto romagnolo, ai Cani da ferma tedeschi.

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE:

È un cane dalle buone proporzioni, elegante e robusto. Testa massiccia e ben proporzionata con muso leggermente più corto del cranio. Stop ben marcato. Gli occhi sono rotondi, ben distanziati e obliqui. Le orecchie sono piccole, attaccate sotto la linea degli occhi e pendenti. Gli arti sono lunghi, diritti, muscolosi e in perfetto appiombo. Pelo: può essere lungo e leggermente ondulato, oppure corto e ricciuto, con piccoli boccoli stretti e piatti. È sprovvisto di sottopelo. Il mantello si allunga sempre, come i capelli umani: va tosato nella metà posteriore del tronco e negli arti posteriori; ciuffo all’estremità della coda. Colore: il più comune è il nero, con o senza macchie bianche; più raro il marrone, rarissimo il bianco. Taglia: maschi 50-57 cm (ideale 54 cm), per un peso medio di 24-28 kg; femmine 43-52 cm (ideale 46 cm), per un peso medio di 18-22 kg.

CARATTERE E ATTITUDINI:

@Getty images

Abilissimo nuotatore, (si documentano molti salvataggi di pescatori), eccelle nel tuffo. Il suo coraggio, la sua tempra e la sua audacia sono proverbiali. È definito “un cane di fuoco”, con lo sguardo ardente e pieno di temperamento, tutto contenuto da una forte capacità di autocontrollo, freddezza ed equilibrio. Molto ubbidiente e disciplinato, è sempre desideroso di compiacere il padrone. È un cane attivissimo, ma dato il forte autocontrollo è capace di stare tutto il giorno a sonnecchiare accanto al padrone: poi basta un gesto per vederlo balzare in piedi, pronto e reattivo. Molto docile e socievole, giocherellone, simpatico, spesso buffo, lega con tutti i componenti della famiglia, con i gatti e gli altri animali. Va d’accordo con tutti i cani e non li disturba se non per giocare, ma non ama sottomettersi. Curioso, sempre vigile, può essere utilizzato come guardiano avvisatore. Ma ha attitudine anche per l’Agility, per la ricerca di tartufi, per la pet therapy e altre attività sociali, nonché di soccorso.

SALUTE E CONSIGLI:

È un cane robustissimo e molto longevo (fino a 18 anni). Ha bisogno di fare molto moto. L’importante, per lui, è stare vicino al padrone. Meglio se si ha la possibilità di farlo nuotare. È una razza ancora poco conosciuta in Italia, che meriterebbe maggior apprezzamento per le grandi doti fisiche e caratteriali.